Italiano
Gamereactor
preview
Assassin's Creed: Brotherhood

Assassin's Creed: Brotherhood

Steve ha dato uno sguardo più da vicino a una delle più importanti uscite di novembre. Parliamo, naturalmente, di Assassin's Creed: Brotherhood.

HQ

La gente doveva odiare i cavalli nella Roma rinascimentale. Nel periodo tra Assassin's Creed II e Assassin's Creed: Brotherhood, i nostri amici equini sono diventati così coraggiosi da entrare nelle grandi città, trottando nelle vecchie piazze e strade con nonchalance. In precedenza avevano semplicemente il terrore di entrare in uno scenario urbano, mentre ora marciano orgogliosamente per le strade, abbattendo pedoni in ogni direzione e, in genere, creando fastidio. I cavalli, in realtà, hanno un ruolo importante in Brotherhood. Ora è possibile salire in groppa, con Ezio sulla sella che si aggrappa a sporgenze saltando direttamente dal cavallo. Ma cavalcare non è l'unica novità di Brotherhood: abbiamo avuto l'opportunità di sederci e giocare in single player per tutta la durata dei primi due capitoli.

Un breve riassunto della trama, senza rivelare nulla di rilevante: Brotherhood inizia laddove finisce Assassin's Creed II, con Ezio che ha appena visto qualcosa di piuttosto scioccante (che descriverà come "un dipinto in movimento"). Si ritorna a Monterrigioni, alla villa Auditore e tutto fila liscio come l'olio per gli amici di Ezio, finché un disastro incombe, un disastro che porta il cognome Borgia. Monterrigioni è distrutta, e un Ezio piuttosto arrabbiato - proporzionatamente alla perdita dei giocattolini ottenuti in Assassin's Creed II - si dirige a Roma per combattere i Borgia.

Nel frattempo, nell'era contemporanea, Desmond e gli Assassini giungono in un luogo sicuro, situato nelle rovine moderne della villa Auditore, in particolare dentro il santuario scoperto da Ezio centinaia di anni fa. Trovare la propria strada in questo luogo significa obbligare Desmond a usare le abilità speciali di Ezio per scoprire le caverne nascoste sotto la villa, con la propria spalla Lucy che spara qualche battuta arguta - niente a che vedere con Uncharted 2.

Assassin's Creed: Brotherhood
Annuncio pubblicitario:

Inoltre dobbiamo investigare in città, ora un sito turistico, per ritrovare dei fusibili necessari per ridare energia all'Animus, ma la maggior parte delle novità si ritrovano in Roma, con Ezio intento a combattere contro i Borgia e la formazione della sua nuova gilda degli assassini. Questa è un'operazione particolarmente profonda: distruggendo le torri dei Borgia in giro per Rima (una città gigantesca, più grande di qualunque altro luogo visto nei titoli Assassin's Creed) si sbloccano degli "slot assassino" nella propria gilda. Si possono così assumere nuovi assassini a partire da ignari cittadini, aiutandoli attraverso l'offerta di combattere il governo dei Borgia. Nei covi e nei nascondigli si può organizzare la propria gilda, inviare gli assassini in giro per l'Europa, aumentare la propria esperienza e migliorare armi e armature dei propri assassini.

Ogni contratto ha una certa percentuale di successo, e gli assassini più esperti hanno una maggiore possibilità di assolvere ai propri compiti. Organizzare gli assassini in squadre è, generalmente, il modo migliore per assicurarsi il successo - ed è anche un buon metodo per fare crescere in fretta gli assassini meno esperti. Tutto questo si controlla attraverso un pratico menu, e l'obiettivo finale della gilda consiste nel creare un certo numero di assassini esperti che si possono richiamare in battaglia. Il tasto posteriore di sinistra controlla un paio di assassini che emergono dal nulla e uccidono il nostro obiettivo senza fare domande - l'abilità che hanno guadagnato durante i compiti assegnati determina l'efficacia degli attacchi nel gioco. In effetti gli assassini sono un'arma extra, consigliata come una tecnica molto potente quando si hanno a disposizione sei assassini: piogge di frecce crivellano i nemici entro un certo raggio, ammazzando tutti quelli che sono così sfortunati da passarvi a fianco.

Il combattimento è stato modificato in modo molto efficace. Lanciare coltelli e usare un cannone da polso sono due delle nuove abilità che si affiancano alle spade e ai pugnali, e si possono utilizzare semplicemente tenendo premuto il pulsante di attacco. Gli attacchi si possono inoltre susseguire dopo un'uccisione andata a buon fine, puntando alla persona che si vuole ammazzare. Ezio saltella da nemico a nemico, fornendo una sequenza mortale che si interrompe solo in seguito a un colpo a vuoto, a un attacco subito o all'assenza di sangue. Durante queste combo, il cannone può essere usato contemporaneamente alla spada per abbattere più di un nemico alla volta, offrendo alcuni attacchi fluidi e attraenti da un punto di vista visivo. Tutto questo fornisce una ventata di aria fresca al combattimento di Assassin's Creed, trasformandolo quasi completamente, rendendo ogni combattimento un minigioco fatto di combo.

Assassin's Creed: Brotherhood
Annuncio pubblicitario:

Infine, Assassin's Creed: Brotherhood include il Training Virtuale. Accessibile in qualsiasi momento attraverso il menù, il Training Virtuale offre una serie di sfide dedicate al combattimento e alla modalità stealth, con medaglie di bronzo, d'argento e d'oro. I punteggi più alti sono automaticamente pubblicati su di una leaderboard pubblica, il che significa che le meccaniche di combattimento con combo diventano una sfida online tra noi e i nostri amici.

Che altro offre Roma? Le torri dei Borgia non sono solo un punto utile per sbloccare nuove posizioni della gilda degli assassini, sono delle mini-sfide. Ognuna è protetta da un capitano dei Borgia, che deve essere identificato e ucciso. La torre in sé è un tipico enigma alla Assassin's Creed basato sull'arrampicata, e una volta distrutta attiva l'apertura di negozi nei dintorni che offrono ristoro. Senza una Monterriggioni utile per accumulare i propri fiorini, Ezio acquista e ristruttura armaioli, fabbri, sarti, banche, stalle e altri negozi per migliorare il valore complessivo della città di Roma. In questo modo si può guadagnare una rendita in uno stile simile a quanto visto in Assassin's Creed II, con un numero di banche ristrutturate direttamente proporzionale alla quantità di quattrini che si possono mettere da parte.

Inoltre si introducono gli elementi di scambio - dozzine di oggetti apparentemente casuali come vasi di sanguisughe e pacchi di vestiti. Questi elementi si trovano in scrigni, nei cadaveri e (i più rari) sono portati direttamente dagli assassini mandati in missione. Alcuni proprietari di negozi ci possono richiedere una serie di oggetti rari, ricompensandoci con armi uniche e armature. Esatto: le quest secondarie sono arrivate in Assassin's Creed. Fatene ciò che volete.

Assassin's Creed: Brotherhood

Ogni missione ora ha un bonus di "sincronizzazione", fornito completando un particolare obiettivo secondario - in quello da noi giocato abbiamo ricevuto come obiettivo secondario l'assassinio di un personaggio con un arma specifica. In caso di successo si è ricompensati con uno dei tanti "ricordi rimossi" di Ezio.

E mentre le ultime ipotesi ci fanno riflettere, un rapido sguardo alla mappa del gioco ci rivela che Viana, città spagnola, sarà giocabile. Wikipedia rivela che la città spagnola è stato il luogo di ritiro del nostro nemico, Cesare Borgia, ma come e quando visiteremo questa città non è ancora chiaro. Naturalmente è stato confermato che il gioco non si svolgerà solamente a Roma. E i cannoni torneranno - in effetti all'inizio di Brotherhood si difende Monterrigioni con l'uso di enormi cannoni mentre le forze dei Borgia si avvicinano.

In ogni caso, Assassin's Creed: Brotherhood è un'aggiunta spaventosamente comprensibile alla serie. Lasciando da parte la nuova ed eccitante modalità online, l'unica critica che possiamo muovere nei confronti di Brotherhood è la familiarità che circonda quasi ogni singolo elemento del gameplay. A bassa voce potremmo addirittura bollarlo come Assassin's Creed 2.5, un titolo che tutto sommato rende l'idea del prodotto con cui abbiamo a che fare, nonostante le novità. Inoltre, si potrebbe paventare la possibilità di non trovare particolarmente interessante questo titolo, in particolare se la nuova, originalissima, modalità di gestione della gilda non vi suscita interesse. In ogni caso, potete sempre saltare in groppa a un fedele destriero e gironzolare per le meravigliose strade di Roma, il tutto senza turisti giapponesi e americani!

Assassin's Creed: Brotherhood
Assassin's Creed: Brotherhood
Assassin's Creed: Brotherhood
Assassin's Creed: Brotherhood
Assassin's Creed: Brotherhood
Assassin's Creed: Brotherhood
HQ

Testi correlati

1
Assassin's Creed: BrotherhoodScore

Assassin's Creed: Brotherhood

RECENSIONE. Scritto da Petter Mårtensson

È passato solo un anno da Assassin's Creed II, ma Ubisoft ci ha già portato il nuovo capitolo della storia. Abbiamo giocato ad Assassin's Creed: Brotherhood e ne siamo rimasti impressionati...



Caricamento del prossimo contenuto