Italiano
Gamereactor
preview
Banishers: Ghosts of New Eden

Banishers: Ghosts of New Eden Impressioni: God of War con un tocco soprannaturale

Abbiamo provato con il titolo d'azione Don't Nod, durante la nostra permanenza a Colonia per la Gamescom 2023.

HQ

Non mentirò, non sapevo davvero cosa aspettarmi da Banishers: Ghosts of New Eden prima di sedermi di fronte a una delle potenti configurazioni PC allo stand a porte chiuse di Focus Entertainment alla Gamescom. Avevo sentito parlare del gioco e visto pezzi e pezzi di gameplay, ma è stato solo dopo circa cinque minuti di gioco che ho capito che questo dovrebbe essere uno dei miei giochi più attesi per il resto del 2023. Dico questo perché se ti piacciono i giochi di azione-avventura, hai amato i recenti titoli God of War e hai desiderato un titolo che ti permetta di combattere i fantasmi con un moschetto (come lo sono stato io), Banishers ha tutto questo e altro ancora.

HQ

Banishers: Ghosts of New Eden mette i giocatori nei panni della combo a doppio protagonista di Red mac Raith e Antea Duarte, il tutto mentre si avventurano nelle terre selvagge del Nord America del 17° secolo per aiutare a liberare la terra da spettri e ghoul in modo che i colonizzatori possano vivere in pace. Si gioca da una prospettiva in terza persona e ti guida attraverso una storia attraverso una varietà di luoghi, e in pochi minuti di gioco, sentirai l'influenza che God of War ha avuto su questo titolo, poiché scorre allo stesso modo e ha persino sezioni di puzzle e opportunità di esplorazione che assomigliano a ciò che Santa Monica Studio reso incredibilmente popolare.

Ma solo perché ha quella chiara ispirazione da God of War, non significa che Banishers sia un clone senza cuore. Anzi. Qui non giochi come un solo personaggio, con un secondo individuo che puoi comandare a volte. No, puoi passare senza problemi tra Red e Antea, che dopo la prematura scomparsa di Antea, sono ora legati l'uno all'altro. Ciò significa che puoi sfogliare il potente arsenale di armi di Red, che si tratti di armi da mischia o persino di un moschetto a distanza, il tutto per far esplodere e abbattere i mostri che popolano le foreste nordamericane. Quindi, quando ti imbatti in un nemico che risuona con energia spettrale, Antea può essere chiamato in azione per colpire e indebolire le minacce in modo che il Rosso possa finalmente dissiparle. È un sistema molto ben gestito che mantiene il combattimento coinvolgente, che la varietà di tipi di nemici e la collezione di armi che puoi scegliere aiutano anche a elevare anche questo.

Annuncio pubblicitario:
Banishers: Ghosts of New Eden
Banishers: Ghosts of New EdenBanishers: Ghosts of New Eden

L'esplorazione si presenta come lo stesso tipo di accordo di God of War. Segui principalmente una narrazione di base, ma ci sono momenti per intraprendere attività aggiuntive e avventurarsi fuori dai sentieri battuti per scivolare tra fessure rocciose per scoprire casse piene di bottino e così via. Come ho detto prima, Banishers non sta cercando di reinventare la formula che God of War ha davvero inchiodato, sta solo cercando di fornire il proprio tocco unico su di esso. E questo può essere trovato nella sezione di puzzle occasionale disseminata in tutto il gioco. Non avrai il compito di manipolare drasticamente l'ambiente, ma dovrai usare i poteri di Antea per creare modi per progredire nella natura selvaggia e raggiungere nuove aree.

A questo si aggiunge il fascino caratteristico Don't Nod delle offerte di dialogo profondo. Nel corso della storia, incontrerai una serie di NPC con cui potrai parlare per conoscere New Eden e le persone che vivono lì. Il sistema di dialogo è progettato in modo tale da poter ottenere una risposta diretta da un individuo o parlare con loro per molto più tempo se ti piace quel livello di sviluppo del personaggio e di costruzione del mondo. Ogni decisione ha anche un peso, e devi fare scelte che siano significative e influenzino la storia e le persone che incontri. In questo senso, Banishers sembra un gioco Don't Nod in tutto e per tutto, anche se il gameplay altrove racconta una storia diversa.

Annuncio pubblicitario:
HQ

È chiaro che Don't Nod ha una visione molto definita per questo gioco, poiché tutto ciò che riguarda Banishers che ho avuto modo di sperimentare mi è sembrato davvero ben pensato e dettagliato. Dai misteri soprannaturali agli NPC complessi, fino agli impegnativi incontri con i boss che cercano di aggiungere ulteriore chiarezza e profondità al mondo, questo è un gioco di cui essere molto entusiasta. Non è innovativo nel suo design e puzza di familiarità in senso di gameplay, ma l'ambientazione, la storia e la fluidità del combattimento si combinano per rendere Banishers: Ghosts of New Eden uno dei miei titoli più attesi ancora in uscita nel 2023.

Testi correlati

0
Banishers: Ghosts of New Eden Score

Banishers: Ghosts of New Eden

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

L'ultima fatica di Don't Nod vede l'azienda francese ancora una volta flettere le sue capacità narrative in un'avventura che sembra molto simile a God of War.



Caricamento del prossimo contenuto