Italiano
Gamereactor
preview
Call of Duty: Black Ops 2

Call of Duty: Black Ops 2

Alla Gamescom 2012 Activision ci ha presentato in anteprima mondiale il multiplayer di Black Ops 2. Tante piccole novità, e due aggiunte importanti: sarà il migliore multiplayer della serie?

HQ

La serie Call of Duty è stata criticata per la sua scarsa evoluzione. Ma per questo gioco, leader di mercato, è difficile cambiare direzione. Come migliorare qualcosa che ha già ottenuto qualsiasi riconoscimento esistente in questa generazione?

Il fatto che Call of Duty: Modern Warfare e Infinity Ward si stiano prendendo tutti i meriti, brucia a Treyarch. Questo gioco e il suo sviluppatore hanno conquistato i cuori dei giocatori di tutto il mondo, e sembra quasi impossibile che Treyarch se ne possa stare nell'ombra. Eppure, lo studio ha combattuto con coraggio ed è stato ben accolto con Call of Duty: Black Ops. E con il sequel, lo sviluppatore vuole fare la svolta, finalmente. La gente dovrebbe parlare di questo gioco negli anni a venire, e continuare a giocarci. I propositi, dunque, sono solidissimi.

Per la modalità multiplayer di Call of Duty: Black Ops 2, ci sono alcune novità scarsamente utili, ma altre che sono davvero interessanti. Lo shooter è ambientato nel 2025. Ci sono dei potenti, piccoli robot e assassini silenziosi nell'aria. L'intelligenza artificiale influenzerà il futuro della guerra, ed è uno strumento potente. Naturalmente, Call of Duty contiene le classiche armi, ma vi saranno anche mini-robot teleguidati, davvero letali. E gli oggetti di supporto, come gli scudi, sono diventati estremamente avanzati. Possono essere piantati nel terreno per offrire una protezione fissa e piena libertà di movimento.

C'è una nuova unità difensiva, una piccola torretta mobile che emette microonde per controllare i gruppi di nemici. Questo dispositivo può emettere un'intensa ondata di energia che blocca le unità. Ci sono piccole squadre telecomandate con una piccola mitragliatrice che elimina gli avversari. Ed è stata aggiunta la War Machine - una versione aggiornata della Death Machine. In pratica, non abbiamo mai amato così tanto un lanciagranate.

Annuncio pubblicitario:
Call of Duty: Black Ops 2

Il cambiamento principale, tuttavia, è dato dal sistema di classi. Il Design Director del gioco, David Vonderhaar, ha dichiarato che la squadra ha immaginato Call of Duty come un gioco da tavolo. Qual è la funzione di un personaggio? Ciò che è necessario per mantenere lo sparatutto giocabile deve essere inserito nel gioco. Ed è così che Treyarch si è resa conto che il sistema delle classi doveva essere rivisto. Invece di optare per una classe standard, vi è un sistema più flessibile.

Vonderhaar chiama questo sistema "Pick 10": selezioniamo dieci opzioni per il nostro personaggio. Queste opzioni includono la nostra arma principale, ma è possibile rinunciare all'arma per spendere il punto di personalizzazione in qualche altro campo. E le armi non hanno più elementi sbloccabili, bensì diversi add-on. E sono visibili a tutti. In questo modo gli altri giocatori sanno quello che possono aspettarsi dal nostro personaggio. E questi extra comprendono anche uno scanner. Con questo strumento, possiamo vedere l'avversario anche se c'è fumo: con una granata fumogena otteniamo così un vantaggio tattico.

Call of Duty: Black Ops 2
Annuncio pubblicitario:

Ogni funzione ha un apposito slot. Ma è possibile aggiungere uno slot per aggiungere i vari miglioramenti delle armi. I miglioramenti ci obbligano a spendere un punto jolly che deve essere prima ottenuto. Insomma, il numero di possibilità di personalizzazione sono sorprendenti. Le classi non sono state abolite del tutto, ma non sono più così statiche.

Un'altra nuova caratteristica molto più interessante riguarda il multiplayer. La funzionalità è ispirato agli e-Sport, ci dice Mark Lamia, responsabile dello studio di sviluppo. La funzione, chiamata Codcaster, consente di effettuare uno streaming delle partite. Senza possedere un PC high-end e un hardware complesso, possiamo moderare i match di Call of Duty-Match. La funzione ci permette non solo una moderazione semi-professionale, ma include funzionalità di picture in picture, consente di visualizzare il punteggio, le mappe e variare gli angoli di ripresa. La trasmissione avviene via web, e quindi può essere vista su dispositivi mobili, per esempio - come ci è stato dimostrato - su iPad.

Con gli strumenti Codcaster, Call of Duty diventa una disciplina sportiva per tutti. Lamia l'ha definita una funzione "Game-Changer", e in effetti questa funzione potrebbe diventare la caratteristica migliore e più popolare di Call of Duty: Black Ops 2. Potrebbe diventare la nostra funzione preferita. Potrebbe elevare la modalità multiplayer a un livello completamente nuovo. Ma, per il momento, le caratteristiche tecniche dello streaming sono mantenute segrete da Treyarch.

In cima a tutto questo c'è un campionato obbligatorio, per i differenti livelli di abilità. Chiunque abbia giocato un paio di partite online, viene classificato e poi messo in comunicazione con altri giocatori che hanno competenze analoghe. Se si migliora costantemente, si inizia a salire la scala delle abilità per raggiungere livelli maggiori. In questo modo Treyarch vuole garantirsi la possibilità di introdurre l'e-sport alle masse.

Call of Duty: Black Ops 2

Ci sono cambiamenti analoghi nel sistema di raccolta dei punti. La nuova funzionalità si chiama Score Streaks, che fornisce punti per azioni compiute per tutta la squadra. Ad esempio, si ottengono punti se raccogliamo le bandiere, o se facciamo da scudo umano per un compagno in difficoltà. E poi ci sono i punti bonus. A seconda del nostro modo di aiutare i compagni, ci sono diversi tipi di punti. Chi ama giocare di squadra avrà sicuramente qualche vantaggo.

Questa funzionalità, ad esempio, si rende utile in una nuova modalità chiamata "multi team". Se si sceglie di giocare a questa modalità, si entra in una partita in cui ci sono sei squadre che lottano l'una contro l'altra. I gruppi devono rivedere le loro tattiche avere successo. Ho provato questa modalità in diverse partite tra cui il classico Deathmatch e la nuova modalità Hardpoint. Si tratta di una versione modificata del classico Re della Collina, dove tutte le squadre competono per un settore e cercano di difenderlo per segnare punti.

Call of Duty: Black Ops 2

Visivamente, il gioco rispetto a Call of Duty: Modern Warfare 2 non ha compiuto grossi passi in avanti, ma il suo predecessore era già molto buono da un punto di vista grafico. Questo aspetto era visibile sulle quattro mappe giocabili: Aftermath, Cargo, Turbine e Yemen. Quest'ultima introduce i combattimenti in strada, in una maniera classica per quanto riguarda questa serie. In Cargo alcune gru spostano oggetti e modificano la mappa durante il gioco. Aftermath è situata tra le rovine della città distrutta di Los Angeles. Ma la mia mappa preferita era Turbine. Si tratta di una mappa piuttosto aperta con varie possibilità di arrampicarsi e di trovare posizioni dall'alto.

Treyarch si è data da fare. Oltre ai tanti piccoli ma interessanti cambiamenti, ce ne sono due davvero imponenti. Il sistema di classi e il sistema Codcaster possono davvero fare la differenza, e rendere il multiplayer di questo titolo il migliore dell'intera serie.

Call of Duty: Black Ops 2Call of Duty: Black Ops 2Call of Duty: Black Ops 2Call of Duty: Black Ops 2
HQ

Testi correlati

Call of Duty: Black Ops 2Score

Call of Duty: Black Ops 2

RECENSIONE. Scritto da Mathias Holmberg

Come ogni anno, scendiamo nelle trincee di Call of Duty. Black Ops 2 non fa molto per migliorare un concept vincente. Il gioco resta uguale a se stesso, ma è comunque molto divertente.



Caricamento del prossimo contenuto