Italiano
Gamereactor
news
Call of Duty: Warzone

Call of Duty: Warzone aggiunge le partite private

Ma sono richiesti numeri minimi di giocatori.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Una nuova patch ha introdotto un sistema beta per le partite private in Call of Duty: Warzone. Lo stesso aggiornamento ha anche aggiunto alcune ulteriori opzioni di texture, che permettono di ridurre leggermente la dimensione del file di questo gioco massiccio, riducendola di 25 GB (che è comunque più grande rispetto a molti altri giochi), in modo da renderlo un po' più gestibile da memorizzare.

Sul blog di Infinity Ward è disponibile anche un'intera gamma di nuove correzioni di bug nel gioco, anche se le partite private per Warzone sono sicuramente l'aggiunta più interessante dell'aggiornamento. I giocatori possono cercare di partecipare a una modalità Battle Royale o una modalità di gioco Plunder, entrambe con variazioni di squadra, o una Mini Battle Royale, senza variazioni di squadra.

Tuttavia, non basta solo entrare in una di queste modalità di gioco private di Warzone, poiché ognuna ha un numero richiesto di giocatori, che vanno dai 50 giocatori per il Battle Royale, 30 giocatori per Plunder e 24 giocatori per Mini Battle Royale.

Probabilmente vedremo questo sistema applicato principalmente negli eSport e in scenari competitivi, perché così come sono in questo momento, la maggior parte dei giocatori li troverà un po' inaccessibili.

Call of Duty: Warzone

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.