Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
Dolmen

Dolmen - Provato

Abbiamo giocato al gioco di ruolo action di Massive Works e abbiamo pareri contrastanti.

HQ

Dark Souls è alla base di molte delle scelte di design divenute comuni in molti titoli analoghi, proprio sulla scia del suo successo, e Dolmen è un gioco che abbraccia senza vergogna questo approccio. Nel gioco, assumiamo il ruolo di un comandante in una tuta spaziale meccanizzata che indaga su una chiamata di soccorso dal pianeta Revion Prime, su cui veniamo teletrasportati per prestare il nostro aiuto. Originariamente una colonia mineraria che trivella per ottenere cristalli chiamati Dolmen, questi consentono all'umanità di interagire con diverse dimensioni e possono risolvere problemi come percorrere grandi distanze lungo lo spazio. Tuttavia, non tutto va per il verso giusto e inizialmente grossi insetti hanno preso il sopravvento sull'operazione sul pianeta. Il nostro compito è indagare su ciò che è accaduto e uccidere tutto ciò che incrocia il nostro cammino.

Per aiutarti nell'uccisione di insetti e altri pericoli che incontri, hai a disposizione asce, scudi e spade. Puoi anche usare armi da fuoco che funzionano un po' come archi e frecce e magia tutto in uno. L'uso di armi da mischia ha un impatto sulla tua resistenza, che è rappresentata da una barra verde. Se combatti o ti metti al riparo, il contatore si esaurisce. C'è anche un indicatore blu che rappresenta l'energia, che viene rapidamente drenata quando spari a un nemico con le tue armi a lungo raggio. Hai anche abilità di combattimento classiche come parare, attacchi leggeri e pesanti da poter usare a tuo vantaggio. Una piccola meccanica intrigante presente nel gioco è quella che permette di usare l'energia per le armi a distanza per guadagnare più salute; tuttavia, hai una quantità limitata di fiale per ottenere energia, anche se puoi acquisirne di più sconfiggendo i boss. I personaggi possono anche dotarsi di abilità speciali per rendere più facile il loro viaggio. Dolmen fa anche molto affidamento sull'uso di elementi come ghiaccio, fuoco, veleno e potere fisico. Tutti questi sono incorporati negli attacchi, nelle debolezze e nella resilienza dei tuoi/nemici nel classico stile A-RPG, a seconda del tipo di nemico e dell'equipaggiamento che porti nel vivo della battaglia.

DolmenDolmen

Dolmen fa tutto ciò che ci si aspetta dall'intrattenimento nel sottogenere Soulslike, ma niente di più. Puoi riempire i vari contatori con oggetti, creare armi usando materiali e risorse, usando una forma di valuta chiamata Nanoites quando uccidi i nemici, che a sua volta può essere usata anche per potenziare le tue abilità. Se trovi oggetti sul campo, questi possono essere usati per costruire nuove armi e armature, e se dovessi morire per mano di qualche brutto nemico, verrai resuscitato in specifici punti di salvataggio e dovrai trovare il tuo corpo per recuperare la valuta che hai raccolto. I punti di salvataggio funzionano in modo simile a quelli di Dark Souls 2 e 3, poiché puoi utilizzare queste macchine per tele-trasportarti sulla tua astronave per aggiornamenti o in altri punti di salvataggio in tutto il mondo. Puoi anche trovare frammenti di cristalli Dolmen che possono essere usati per resuscitare un boss per ottenere denaro. Puoi anche usare i frammenti per portare altri giocatori ad affrontare il boss.

Annuncio pubblicitario:
DolmenDolmenDolmen
Dolmen

Ho notato all'inizio della mia campagna che la libertà che ti viene data è enorme. Se non vuoi fare un percorso particolare, puoi sceglierne un altro. Il sistema di potenziamento è limitato solo dal materiale che trovi nel mondo, e lo stesso vale per le tue abilità, che possono essere potenziate come vuoi. Non sei bloccato in una classe specifica anche se devi sceglierne una all'inizio. Funziona proprio come in Dark Souls. Il problema è che i nemici possono essere molto più difficili se non trovi un buon percorso. Una volta che sono arrivato dai capi, ho sentito che erano i punti salienti. Ti viene offerta una forma classica di game design, in cui la chiave per sconfiggere i boss è imparare come si muovono e attaccano questi ultimi. Uno dei primi boss che ho combattuto era un enorme ragno. La dimensione dei boss è un bonus e secondo me li rende molto più intimidatori, anche se, in generale, li trovo un po' facili e molto più facili da capire rispetto a quelli che trovi in Dark Souls.

Dolmen
Annuncio pubblicitario:

Per quelli di voi che amano il genere, c'è più o meno lo stesso qui. Il livello di difficoltà è un po' più basso nell'anteprima rispetto a quello che trovi in altri giochi simili. Non oso prendere posizione sul fatto che sarà così nel prodotto finale. Vale la pena sottolineare in questo contesto che la versione che abbiamo avuto modo di giocare aveva alcuni vantaggi. Una volta superato un boss, siamo stati teletrasportati in una nuova area e ci è stato dato un equipaggiamento nuovo di zecca per adattarsi alla difficoltà. La progressione è tutta nelle tue mani. Dovrai quindi percorrere le intere distanze tra i boss e i livelli e costruire tu stesso tutto l'equipaggiamento tranne quello con cui inizi o trovi. Non appena ho fatto i miei ultimi passi in Dolmen, ne sono uscito abbastanza soddisfatto. Mi è chiaro che i giochi Soulslike non mi piacciono molto, ma posso ammirare questo progetto competente che Massive Work Studio (dal Brasile) ha messo insieme. È fantastico vedere più sviluppatori dal Sud America lanciare i loro giochi in Europa.

Dolmen

Ho concluso il mio tempo con Dolmen con la consapevolezza che è un gioco di ruolo capace e ben realizzato, ispirato a Souls ma con improntato sulla fantascienza. La mia esperienza è un po' segnata dalla mia mancanza di interesse per il ciclo di gameplay, poiché affronta un problema simile ad altri titoli del sottogenere, in quanto pochi sviluppatori osano prendere il concept e svilupparlo in qualcosa di distintivo. Mi sento soddisfatto di questo come mi sento con i comuni giochi della Seconda guerra mondiale rigurgitati negli ultimi tempi. Per quelli di voi che amano questi giochi è ben implementato. Tuttavia, non ho sentito la spinta a continuare a giocare quando ho finito. Se ami questa forma di gioco, potrebbe valere la pena tenere d'occhio Dolmen, ma per gli altri non iniziati al genere, ci sono esperienze Soulslike migliori sul mercato al giorno d'oggi.

DolmenDolmen
Annuncio pubblicitario:

Testi correlati

0
Dolmen - Provato

Dolmen - Provato

PREVIEW. Scritto da Patrik Severin

Abbiamo giocato al gioco di ruolo action di Massive Works e abbiamo pareri contrastanti.



Caricamento del prossimo contenuto