Italiano
Gamereactor
preview
Dragon's Dogma 2

Dragon's Dogma 2 Anteprima: Ogni eroe ha bisogno di compagni fedeli per trionfare

Siamo stati in grado di giocare a una versione molto precoce del prossimo grande gioco di ruolo di Capcom e ci sono molti motivi per rallegrarsi (e un paio da tenere d'occhio).

HQ

Mi è piaciuto molto Dragon's Dogma ai tempi. Una classica epopea fantasy in forma di gioco di ruolo d'azione con molte sfumature prese da una grande avventura di D&D mescolate con un po' di sapore giapponese (essendo questo un gioco "occidentale" sviluppato dai giapponesi, ha un certo senso), mi ha catturato con la forza degli artigli di un drago. Tuttavia, quando ho preso in mano il mio vecchio gioco Dark Arisen, non riuscivo a superare il fatto che sono passati troppi anni da quell'uscita, e così ho colto al volo l'occasione di provare Dragon's Dogma 2 per la prima volta, che è a priori molto simile nell'estetica e nel design del mondo, ma presto si apre con nuovi sistemi, una varietà di personaggi e stili di gioco, e una mappa travolgente che promette innumerevoli ore di esplorazione, combattimenti e forzieri infiniti.

Dragon's Dogma 2

La sessione a porte chiuse è iniziata con una breve introduzione al gioco, ma nessun dettaglio sulla storia in questa fase. Quindi state tranquilli, non ci sono spoiler qui. Questa sessione pratica serve a prendere confidenza con il DualSense su PS5 e provare alcune delle otto classi di personaggi (o meglio, Vocazioni) che vedremo al lancio, capire il sistema di accompagnamento (Pawns), esplorare una piccola (molto piccola) porzione della mappa e farsi un'idea di alcuni nemici e un paio di boss.

Nell'ora in cui abbiamo potuto testare il gioco abbiamo avuto accesso a tre personaggi con diverse vocazioni: Arciere, Guerriero e Ladro. Siamo stati incoraggiati a provare prima l'Arciere, poiché è presumibilmente quello più strettamente legato alla storia principale del gioco, e abbiamo iniziato con lei che parte da un piccolo accampamento con tre compagni controllati dall'IA (ognuno di una classe diversa) per salvare un soldato alle prime armi che non è ancora tornato dalla ricognizione. E dopo aver preso il largo, usciamo in una giornata di sole tra le colline punteggiate di alberi ed erba rigogliosa con un lago sottostante dove le acque calme riflettono il sole. Il design ambientale è uno dei principali punti a favore che posso già vedere per Dragon's Dogma 2, e in ogni momento dà la sensazione di un mondo naturale e vivo in cui animali e viaggiatori si salutano sulle strade.

Annuncio pubblicitario:

Ma ora non possiamo soffermarci troppo sullo scenario perché un'enorme ombra passa sopra di noi e si muove con altre verso il centro delle grida di aiuto: è il soldato scomparso. Il gruppo di avventurieri si avvicina e inizia a combattere contro un gruppo di Arpie urlanti mentre piombano giù. In questo caso la scelta della classe Arciere è l'ideale, perché con un po' di abilità puoi sparare ai mostri in movimento con R1 per farli cadere a terra e finirli a tuo piacimento o dei tuoi compagni.

Dragon's Dogma 2

Quando giocherai Dragon's Dogma 2 2 da solo in futuro, vedrai che puoi creare il tuo pedone da zero con uno stile di combattimento che corrisponda al tuo, ma gli altri due slot saranno lasciati vuoti per giocare con qualcuno in una sessione multiplayer o trovare personaggi che incontri e aggiungi al tuo gruppo. Ammetto di aver sorriso quando ho visto un tizio enorme che andava in giro con un'armatura nera con una spada e ho dovuto gridare "Ehi, Guts, vieni con me?", perché era un chiaro omaggio a Berserk.

Forse, tra te e le tue tre pedine (futuri giocatori o controllate dall'IA) sarai in grado di prenderti cura di qualsiasi creatura che incontri, perché l'intelligenza artificiale di questi alleati mi ha sorpreso in meglio, il gruppo sa come muoversi e affrontare le minacce e attaccarle come se fossero veri giocatori, oltre a fornire supporto nel caso in cui il canto ipnotico delle Arpie ti infonda l'effetto sonno e ti addormenti sul pavimento. Con le Arpie finite, il pericolo passa, e rimandiamo il soldato riconoscente all'accampamento, terminando la missione.

Annuncio pubblicitario:

Potevamo tornare da lui e riscuotere una modesta ricompensa, oppure potevamo continuare a esplorare le colline e avvicinarci a un accampamento di goblin a guardia di un forziere. Gli eventi mondiali sono una costante in Dragon's Dogma 2, e in questa breve sessione abbiamo visto come anche mostri diversi (come goblin e lupi) hanno combattuto tra loro quando è arrivato il nostro gruppo. A quel punto possono rivoltarsi contro di te o possono andare avanti con i loro affari, anche se non stiamo dando loro esattamente il tempo di prendere una decisione.

Dragon's Dogma 2

Una squadra con una varietà di vocazioni e abilità è fondamentale per il giusto ritmo di gioco. Ad esempio, se stai affrontando le Arpie usando la Vocazione Ladro o Guerriero, la strategia è molto più complicata se non hai il supporto dell'arco, poiché devi avvicinarti all'area che stanno sorvolando (e continuare a strillare e farci addormentare) e sferrare un colpo nella speranza che colpisca quando fanno un sorvolo basso. Dragon's Dogma riguarda molto di più il "noi" che il "me", almeno per ora, quindi devi aspettarti di non essere né invincibile né di poter fare un "io contro il mondo".

Con le vocazioni del guerriero o del ladro abbiamo la possibilità di andare con un carro armato di spada e scudo o un personaggio agile con due pugnali fulminei. Il Guerriero è un'opzione per coloro che non vogliono complicarsi troppo e sono alla ricerca di un uno contro uno contro qualsiasi creatura e supportano le Vocazioni più leggere in difesa. Il Ladro, d'altra parte, è un personaggio agile, con pugnali che possono infliggere danni tremendi se coglie il nemico in vantaggio, il che è stato un sollievo quando sono stato in grado di affrontare un boss mondiale mentre maneggiavo il personaggio. I ciclopi emersero dagli alberi mentre combattevamo l'ennesimo branco di lupi affamati e li caricammo frontalmente tutti in una volta. Con le armi spianate, mi posizionai proprio alle sue spalle e cominciai a colpirlo alle calcagna senza sosta, finché un colpo mi lasciò quasi senza vita. Poi ho provato l'altra novità in Dragon's Dogma 2. L'ho afferrato come Shadow of the Colossus e mi sono arrampicato fino alla sua testa, dove dopo alcuni colpi è caduto a terra stordito, a quel punto ho usato un'altra abilità speciale per mettere insieme una combinazione di molti colpi di fila e il ciclope è morto ai miei piedi.

Dragon's Dogma 2

Dopo aver finito la demo, ne esco con un sacco di buone sensazioni... La mappa sembra semplicemente immensa (la porzione che ho spostato per un'ora era minuscola, a quanto pare), l'IA degli NPC è superiore alla maggior parte dei titoli che utilizzano questo tipo di sistema di alleati, il combattimento è fluido e le diverse classi ti assicurano di trovarne una che si adatta perfettamente a ciò che vuoi fare nel gioco. Ci sono un paio di problemi che mi infastidiscono un po' (dato che quando ho chiesto di loro non ho ricevuto una risposta diretta), ovvero il motion blur e il clamoroso calo di FPS che ho riscontrato quando ho attraversato un villaggio popolato. Anche se è vero che quest'ultimo è dovuto al fatto che il gioco sta entrando nella fase di rifinitura pre-release, il motion blur è stato un fastidio costante di cui non sono riuscito a sbarazzarmi poiché le opzioni grafiche erano limitate in questo test, anche se ho suggerito al team di tenerne conto per la versione finale.

Non so quando arriverà Dragon's Dogma 2, ma so che quando arriverà, offrirà un'esperienza che il grande pubblico apprezzerà sicuramente. E questo è solo l'inizio.

Dragon's Dogma 2

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto