Italiano
Gamereactor
recensioni
Duck Detective: The Secret Salami

Duck Detective: The Secret Salami

Happy Broccoli mostra un grande potenziale, ma mentre tutte le idee sono buone, l'esecuzione è in ritardo.

HQ

Permettetemi di iniziare affermando che il concetto centrale alla base di Duck Detective: The Secret Salami è piuttosto brillante. Questo è importante da sottolineare, in quanto questa recensione potrebbe facilmente sembrare lamentosa, perché sebbene lo sviluppatore Happy Broccoli Games abbia il modello giusto, una combinazione acuta di elementi estetici, narrativi e meccanici, il tessuto connettivo tra di loro è semplicemente troppo disarticolato per raccomandarlo con tutto il cuore.

In Duck Detective vesti i panni del detective delle anatre Eugene McQuaklin, in un mondo di animali antropomorfi nel miglior stile Pixar. Di recente ha attraversato un divorzio brutale a causa di una dipendenza dal pane bianco (sì, questo è un tema che attraversa tutto il gioco) e ha bisogno di un caso che lo distragga dalla sua vita deprimente, oltre che di soldi per la giornata e la strada.

All'improvviso, un caso del genere viene fuori da un misterioso dipendente della compagnia di autobus Bearbus, e ti precipiti lì per vedere cosa sta succedendo. Questo è anche il punto in cui ti metti sulle tracce di The Salami Bandit, che mette i vari dipendenti di Bearbus l'uno contro l'altro, e poi inizia la selvaggia caccia al tesoro. Sta a te identificare il bandito, perché sei... beh, Duck Detective.

Annuncio pubblicitario:
Duck Detective: The Secret Salami

Il gioco utilizza una prospettiva isometrica e ci si muove gradualmente attraverso Bearbus, intervistando un cast relativamente limitato di personaggi. Man mano che il caso diventa più intricato, si ottiene l'accesso a più stanze e, in termini generali, si presentano continuamente gli stessi personaggi con nuove informazioni raccolte, che poi portano a nuove rivelazioni. Questo si svolge attraverso una serie di sistemi relativamente predefiniti che, pur garantendo la sensazione di essere un detective sulle tracce del caso, non possono essere manipolati o organizzati in alcun modo creativo.

La meccanica di gioco principale è, a un livello più strutturale, la raccolta di parole, queste parole provengono dall'osservazione dei sospetti, passando in rassegna i loro effetti personali o ponendo loro domande specifiche. Queste parole possono quindi essere aggiunte al tuo taccuino, avvicinandoti a una soluzione effettiva. Questa non è una cattiva idea, perché formando le frasi da soli sembra che tu stia gradualmente svelando il mistero da solo, ed è abbastanza soddisfacente aver capito un aspetto del caso generale nella misura in cui riempi rapidamente tutte le parole corrette in una sequenza ininterrotta.

Il problema è che il gioco non tiene traccia di ciò che questi personaggi hanno effettivamente detto e di ciò che sta effettivamente accadendo. Ci sono solo le parole, che, scomposte, possono essere blande come i nomi dei singoli dipendenti, e poi c'è una raccolta piuttosto superficiale di prove che viene descritta solo con una breve nota. In altre parole, il gioco non ti dà una panoramica soddisfacente dei contesti in cui i dipendenti ti hanno inserito, e quindi può trasformarsi rapidamente in pura congettura perché non hai le informazioni necessarie per risolvere gli enigmi che il gioco ti presenta. Le cosiddette "Deduzioni" sono un'ottima idea che purtroppo cade rapidamente a pezzi quando gli altri sistemi del gioco non riescono a tenere il passo.

Annuncio pubblicitario:

C'è una panoramica di "Sospetti", ad esempio. Ma qui puoi ottenere solo tre titoli generici su ogni personaggio, come Rufus il custode è un "fan della fantascienza", è una "persona pratica" ed è un "bidello". Sì, queste tre informazioni sono utili in momenti specifici, ma da nessuna parte c'è un riassunto di ciò di cui ho parlato con Rufus, o di ciò che ho appreso in seguito sui suoi rapporti con gli altri dipendenti, con Bearbus in generale, o con le azioni di The Salami Bandits. Questo diventa ancora più frustrante verso la metà, quando il codice da decifrare è chi ha presentato quali regali a una dipendente di nome Sophie. Semplicemente non ti viene dato abbastanza per andare avanti, e l'unica cosa che McQuaklin ha da offrire è che probabilmente sarebbe intelligente "parlare con i dipendenti". Grazie per questo, anatra.

Duck Detective: The Secret Salami

Il gioco dura poco più di tre ore e consiste in un solo caso. Si svolge tutto al chiuso, quindi l'intero concetto di usare un'anatra da trench sotto la pioggia con una colonna sonora noir cade a pezzi abbastanza rapidamente, poiché non c'è un'iconografia noir da trovare nel luogo di lavoro piuttosto accogliente di Bearbus. L'intera idea noir occupa rapidamente spazio in fondo alla stanza e non viene mai in primo piano. Avrei potuto facilmente immaginare un mistero ambientato in un ambiente più adatto ai detective, preferibilmente con edifici diversi per fornire una maggiore varietà estetica. Ma il gioco si sposa rapidamente con questo luogo e, di conseguenza, è un po' una seccatura.

Ma ancora una volta, tutte le idee sono qui. Gli animali antropomorfi sono sempre un modo divertente e stravagante per giocare con tratti specifici del personaggio, l'impostazione con le parole nel taccuino potrebbe facilmente diventare un puzzle più approfondito con molta più libertà per il giocatore, e sia il doppiaggio che la grafica simile a Paper Mario sono azzeccati.

Ma Duck Detective non è all'altezza, anche se in un certo senso funziona. Non è male, ma l'intera faccenda puzza di potenziale non realizzato, e spero davvero che Happy Broccoli abbia la possibilità di dare un'altra possibilità a questa formula, perché il concetto è decisamente brillante. È anche molto meglio del gioco vero e proprio che ne è scaturito.

06 Gamereactor Italia
6 / 10
+
Idee solide in tutto. Grande stile estetico. I puzzle di parole funzionano a volte.
-
Non si spinge abbastanza lontano nella direzione del noir. Manca di raffinatezza nell'esecuzione delle idee. Un po' troppo lineare per il genere.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto