Italiano
Gamereactor
preview
Splatoon

E3 Selection: Splatoon

Il coloratissimo titolo Nintendo a squadre è stata una delle grandi sorprese dell'E3. Non vediamo l'ora di sporcarci le mani di inchiostro e divertirci con il gioco al più presto.

HQ

All'evento E3 di Nintendo è stato annunciato il colorato Splatoon e se non fosse stato che il titolo è stato annunciato durante il Nintendo Direct, si sarebbe potuto tranquillamente pensare che fosse il frutto del lavoro e di un'idea di un piccolo sviluppatore indie.

Il titolo è molto diverso da ciò che siamo soliti vedere da parte di Nintendo, eppure sembra che alcuni degli sviluppatori coinvolti in questo progetto, fossero inizialmente coinvolti in Animal Crossing. Subito dopo, sono stati affiancati da team che hanno lavorato in precedenza su Star Fox 64 3D e Nintendo Land.

Splatoon è il tipico concept Nintendo: tutto ruota attorno alle meccaniche di gioco. Se queste funzionano, tutto il resto viene creato di conseguenza. Forse è questo il motivo per cui le prime partite con Splatoon risultano immediatamente piacevoli e coinvolgenti, anche prima di riuscire ad addentrarsi nelle strategie che si celano dietro un gioco di successo. I controlli sono facili da apprendere, così come lo sono le regole. Basta usare la propria pistola a inchiostro con cui ricoprire la maggior parte del pavimento dell'area (le pareti non sono conteggiate nella percentuale del conteggio finale) rispetto alla squadra concorrente, e solo così si può vincere la partita.

Splatoon
Annuncio pubblicitario:

Possiamo anche trasformarci in un calamaro, che ci permetterà di viaggiare rapidamente scivolando sull'inchiostro, e contemporaneamente ricaricare le nostre "munizioni". Se il vostro nemico vi colpisce con l'inchiostro, però, tornerete immediatamente alle vostre sembianze umane, ed i vostri movimenti saranno lenti.

La partita si gioca in due squadre da quattro giocatori. È possibile sparare ed eliminare i giocatori avversari sia con la vostra pistola a inchiostro, ma anche utilizzando un attacco speciale sotto forma di bomba, che provoca un danno a distanza (che è molto più efficace, ma spreca un sacco di inchiostro). Verrete respawnati alla base se venite eliminati, ma potrete raggiungere rapidamente la posizione di un altro giocatore alleato, semplicemente toccando sulla mappa la sua icona sullo schermo GamePad.

Questo è tutto ciò che c'è da sapere sulle meccaniche, diverse se si utilizza il GamePad per inclinare la telecamera verso l'alto e verso il basso. Splatoon è principalmente uno sparatutto, ma proverbialmente aggiunge un sacco di colore al genere. E' tutta una questione di lavoro di squadra e di combattere contro nemici umani. Il livello a cui abbiamo giocato era ambientato in un tubo allungato con posti in cui nascondersi. Disseminate in tutto il livello ci sono delle pareti a rete metallica, che se rivestite di inchiostro, permettono al calamaro di scivolare più agilmente collegandosi ad altre aree.

Se un'area è già ricoperta di inchiostro, è molto probabile che un avversario sia in agguato nelle vicinanze. In questo caso, dobbiamo spruzzare il nostro inchiostro sulle sue tracce, ma dobbiamo stare in guardia, perché certamente non passerà inosservato. E mentre all'inizio il gioco sembra un casual molto adatto ai bambini, a poco a poco la tattica inizia a diventare parte integrante del titolo.

Annuncio pubblicitario:

Nella prima partita a Splatoon, abbiamo perso contro giocatori più esperti. Ma dopo aver appreso un paio di trucchi e aver scoperto delle armi super, oltre al fatto di utilizzare più liberamente il tasto per saltare, le cose hanno iniziato a quadrare per bene.

Splatoon

La funzione di salto del GamePad non è così utile al momento, in quanto i concorrenti esperti avanzano così in fretta che siamo obbligati a difendere la nostra base. In un altro round, subito dopo il nostro arrivo, una bomba è esplosa accanto a noi, e siamo stati immediatamente rispediti ad un punto di respawn.

Subito è diventato chiaro che questo è un gioco abbastanza frenetico. C'erano otto persone in campo e la mappa di gioco non era particolarmente grande. E' possibile che Nintendo abbia espressamente scelto di offrire una demo E3 breve ma intensa, e che le altre mappe offriranno molte più opportunità strategiche e tattiche. Ma i creatori del gioco preferiscono non dire molto a riguardo e, a questo proposito, non parlano di altre modalità possibili.

Almeno il concept è molto promettente e speriamo che il giovane team possa aggiungere tante altre idee innovative al gioco finale.

HQ

Testi correlati

SplatoonScore

Splatoon

RECENSIONE. Scritto da Fabrizia Malgieri

Nintendo si lancia nel mondo degli shooter multiplayer online, e lo fa nel modo originale e unico che da sempre la contraddistingue.



Caricamento del prossimo contenuto