Italiano
Gamereactor
news
Fortnite

Epic Games licenzia 870 dipendenti

Con altri licenziamenti in arrivo la prossima settimana.

HQ

Fortnite, che è il gioco online più popolare al mondo, non ha raggiunto i ricavi che Epic Games si aspettava per il 2023 e non è cresciuto al ritmo previsto, il che ora significa che la società ha licenziato ben 870 dipendenti.

Questo nonostante il fatto che, oltre a Fortnite, conceda in licenza il proprio motore grafico, Unreal Engine, a oltre 1500 sviluppatori diversi e quindi, naturalmente, incassa un sacco di soldi ogni anno, proprio lì. Il capo di Epic Tim Sweeney scrive in una e-mail interna che la società ha speso per molto tempo più soldi di quanti ne abbia guadagnati, che ora termina con la partenza di quasi 900 dipendenti.

Tim Sweeney, CEO di Epic Games:

"Da un po' di tempo spendiamo molti più soldi di quanti ne guadagniamo. Sono stato a lungo ottimista sul fatto che avremmo potuto superare questa transizione senza licenziamenti, ma in retrospettiva vedo che questo non era realistico".

Allo stesso modo, è anche chiaro che stanno licenziando altre 250 persone la prossima settimana smantellando e chiudendo i progetti collaterali Bandcamp e la società di pubbliche relazioni Superawesome.

Fortnite

Grazie, Bloomberg.

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto