I personaggi di Life is Strange: True Colors sono persone reali e multisfaccettate
Italiano
Gamereactor
news
Life is Strange: True Colors
Featured: E3 2021 Coverage

I personaggi di Life is Strange: True Colors sono persone reali e multisfaccettate

Abbiamo chiesto a Deck Nine Games quanto fosse importante l'inclusione e l'introduzione di personaggi reali nella creazione di True Colors.

Durante lo Square Enix Presents: Summer 2021, i giocatori hanno avuto un assaggio di tutta una serie di titoli che l'editore ha in cantiere. In conclusione allo show, è stata dedicata una finestra più approfondita a Life is Strange: True Colors, il prossimo capitolo dell'iconica serie di avventure (puoi leggere la nostra ultima anteprima qui). Abbiamo anche avuto la possibilità di incontrare alcuni degli sviluppatori che stanno lavorando al progetto, a cui abbiamo chiesto qualcosa in merito al tema dell'inclusività e di quanto sia importante per questa esperienza.

"Uno dei tratti distintivi, come hai detto, di Life is Strange è l'inclusione, in quanto mostra un mondo reale con personaggi reali... che vivono sulla loro pelle problemi, gioie, vittorie, tutte le diverse problematiche di cosa vuol dire essere un giovane in America", ha detto Rebeccah Bassell, producer di Deck Nine Games. "Uno degli aspetti meravigliosi di Life is Strange: True Colors è che continuiamo questa tradizione nell'avere una piccola città incentrata su un insieme diversificato di personaggi, con esperienze diverse che arrivano sia da gente del posto che da gente che si è trasferita a Haven Springs, e parlando di temi universali come amore, perdita, dolore, cosa significa casa, trovare il tuo posto e capire, sai, cosa ti rende diverso, come questo ti rende speciale per chi ti circonda... Insomma, è sicuramente molto importante per noi in questo aspetto ed è una sorta di nuova evoluzione per un'esperienza molto più ampia. In altre parole, stiamo sicuramente rendendo omaggio al gioco originale con questo titolo, ma al tempo stesso lo stiamo portando ad un nuovo livello, con un cast più ampio, più libero di esplorare e più liberi di interagire e apprezzare."

In seguito a questo Felice Kuan, la senior writer di Deck Nine è intervenuta, dicendo: "Solo per saltare alla fine di quello che stava dicendo Rebeccah: siamo estremamente orgogliosi di chi è Alex, chi sono gli altri personaggi. Una delle cose che è stata molto importante per noi nello scrivere è che abbiamo personaggi diversi che sono persone reali, che sono sfaccettate. Il background di Alex è unico per lei. È queer, è asiatica, sai, c'è positività corporea, quindi... sì. "

Puoi dare un'occhiata all'intervista completa con Deck Nine Games di seguito, dove parliamo in modo più approfondito di cosa renda Life is Strange: True Colors unico rispetto ai precedenti titoli del franchise.

Life is Strange: True Colors sarà disponibile dal 10 settembre su diverse piattaforme.

Life is Strange: True Colors

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.