Italiano
Gamereactor
news
Pokémon Go

Il creatore di PokéVison scrive una lettera al boss di Niantic

Chiede a John Hanke di permettere ai giocatori di monitorare i mostriciattoli ancora una volta.

HQ

Il creatore di PokéVison, Yangcheng Liu, ha pubblicato una dettagliata lettera aperta indirizzata al boss di Niantic, John Hanke, chiedendogli di ascoltare i feedback dei fan riguardo a Pokémon Go.

Pokémon Go ha subito un enorme contraccolpo questa settimana, dopo che molti fan sono rimasti delusi perché, con il nuovo aggiornamento del gioco, è stata disabilitata la possibilità di utilizzare le app che tengono traccia dei Pokémon. Lo stesso sistema in-game di Niantic è inutilizzabile da un po', lasciando i fan a far affidamento su app come PokéVison volte a monitorare e trovare i Pokémon nel mondo di gioco.

Nella lettera, Liu afferma che Hanke ha personalmente chiesto che Pokevison venisse chiuso, rendendo il gioco meno giocabile per gli appassionati, in quanto Niantic non offriva alcuna soluzione al momento. Liu continua a dire che "La metà della base dei giocatori di Pokémon Go era come bloccata. E non lo ha fatto per 'barare'. Il gioco era semplicemente diventato troppo insopportabile da giocare nel suo stato attuale. La principale attrattiva della app da parte dei giocatori non era il fatto che potessero trarre vantaggio da Pokévision, quanto piuttosto il fatto che abbia permesso loro di giocare a Pokémon Go. Perché era questo ciò che tutti vogliono: giocare Pokémon Go il più possibile."

La chiusura di Pokévison ha fatto arrabbiare un sacco di fan di Pokémon Go, spingendoli a pubblicare recensioni negative sulla pagina del gioco sui vari app store. Il boss di Niantic aveva già dichiarato la sua avversione per l'applicazione dicendo "Sì, non mi piace proprio. Non sono un fan."

Nel corso del recente Comic-Con di San Diego, Hanke ha anche detto quanto segue riguardo ad app come PokéVison:

"Abbiamo delle priorità in questo momento, ma potrebbero scoprire in futuro che queste cose potrebbero non funzionare. La gente sta solo danneggiando se stessa, perché toglie il divertimento al gioco."

L'appassionata lettera di Liu riecheggia ciò che un sacco di fan del gioco provano e supplica Niantic di trovare una soluzione in modo che gli allenatori possano continuare ad avere qualche aiuto nel rintracciare i mostri.

"Quando abbiamo chiuso Pokévision in segno di rispetto per le vostre volontà e le vostre richieste - una delle quali provenienti direttamente da te, John - credevamo ciecamente che voi, ragazzi, permetteste alla community di crescere", ha scritto Liu.

Ha concluso la lettera dicendo quanto ami il gioco, ma quante delle decisioni di Niantic possano rovinarlo:

"Hai semplicemente catturato tutti i nostri cuori con Pokémon Go, Niantic. Ma poi, ce li hai spezzati troppo in fretta."

Pokémon GoPokémon Go

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto