Italiano
Gamereactor
news
Wasteland 3

Inxile: Cult of the Holy Detonation segna la fine di un'era

Ora Inxile è sotto l'ala di Microsoft.

HQ

L'espansione Wasteland 3 Cult of the Holy Detonation è stata pubblicata due giorni fa e Inxile Entertainment ha affermato che si tratta dell'ultimo round di contenuti pianificato per il gioco. Si tratta di un titolo davvero speciale per Inxile, poiché il gioco di ruolo è stato pubblicato da Deep Silver come un accordo firmato prima che lo studio venisse acquistato da Microsoft nel 2018.

Con Wasteland completamente finito, attende una nuova era per Inxile poiché non lavoreranno più con terze parti e non si preoccuperanno dell'economia poiché sono supportati dal portafoglio di Microsoft. Il boss dello studio e fondatore di Inxile Brian Fargo ha spiegato cosa significa per lo sviluppatore:

"COHD è completo, divertiti! Questo segna anche la fine di un'era per noi che lavoriamo con editori di terze parti, potremo dedicare più attenzione e cura esclusivamente alla creatività."

Di recente si è parlato del fatto che il loro prossimo titolo sarà un "gioco di ruolo steampunk con ambientazioni oscure dell'era vittoriana". Probabilmente non dovremmo aspettarci di vederlo prima del 2023.

Wasteland 3

Testi correlati

Wasteland 3Score

Wasteland 3

RECENSIONE. Scritto da Roy Woodhouse

Inxile Entertainment torna con una nuova avventura post-apocalittica di proporzioni epiche.



Caricamento del prossimo contenuto