Italiano
Gamereactor
news
Apex Legends

La squadra Apex Legends di Respawn colpita dai licenziamenti

Come parte di tagli più ampi da parte di EA, sono stati rilasciati i membri del team di Respawn che lavorano su Apex Legends.

HQ

Avete presente quella gag nell'apertura de I Simpson? Quella in cui Lenny sta sistemando un nuovo cartello "giorni senza incidenti" e scivola giù dalla scala, rivelando che ora ci sono stati 0 giorni senza incidenti. Raccontare l'industria dei videogiochi fa diventare un Lenny, solo che invece di incidenti si parla sempre di licenziamenti.

Le tute non sembrano averne mai abbastanza di persone che perdono il lavoro e, come notato da VGC, come parte di tagli più ampi da parte di EA, le persone che lavoravano su Apex Legends a Respawn sono state licenziate. "Dopo 20 stagioni di Apex e 5 anni a Respawn quasi fino al giorno, il mio lavoro è stato licenziato e sono stato licenziato. " ha scritto il responsabile dei social media Alex Ackerman.

"Fa schifo vedere alcune delle persone con cui ho lavorato per quasi 3 anni essere licenziate. Speriamo che si rimettano in piedi il prima possibile", ha scritto il level designer Aaron Stump.

Considerando che l'anno fiscale è quasi finito, potrebbe essere che non abbiamo ancora superato il peggiore dei licenziamenti, poiché le aziende vorranno ampliare ancora di più i loro margini di profitto.

Apex Legends

Testi correlati

0
Apex LegendsScore

Apex Legends

RECENSIONE. Scritto da Mike Holmes

Respawn Entertainment torna con uno shooter battle royale che alza l'asticella da moltissimi punti di vista.



Caricamento del prossimo contenuto