Italiano
Gamereactor
testi hardware

LG G3 65"

Sta iniziando a diventare un po' assurdo, ma è difficile non innamorarsi della nuova tecnologia MLA di LG.

Se c'è un produttore a cui riserviamo costantemente i voti più alti, in realtà è LG. No, non stiamo parlando dell'intera produzione dell'azienda in una miriade di categorie, ma piuttosto specificamente dei loro televisori OLED, televisori che noi di Gamereactor consideriamo ampiamente una sorta di standard per l'intero settore. Se lo chiedi a noi, LG è riuscita a lungo a stabilire l'agenda del mercato grazie a un magnifico contrasto, eccellenti funzionalità di gioco, un solido design dell'interfaccia utente (anche se solo per la maggior parte) e un profilo sottile.

Anche se di solito affrontano una forte concorrenza da parte degli altri giganti affermati come Samsung, Sony e altri, abbiamo sempre consigliato i pannelli OLED di LG, e questo di certo non cambia con il G3, un televisore che potresti presto essere in grado di ottenere un po' più economico, grazie all'introduzione di una nuova gamma al CES di Las Vegas tra pochi giorni.

Che cosa possiamo dire qui? Innanzitutto, LG ha apportato piccole modifiche al cosiddetto "Gallery Design", che rende la TV ancora più uniforme e sottile. Ciò significa che può essere montato più vicino alla parete e, tramite la nuova staffa a filo, i cavi possono essere facilmente guidati attraverso i canali sul retro. Inoltre, il bordo stesso è ora realizzato in metallo, probabilmente alluminio, piuttosto che in vetro e plastica, conferendo all'intero televisore, anche se solo di lato, un aspetto leggermente diverso. Naturalmente, il modello G è ancora disponibile con un supporto a parete zero-gap e dovrai acquistare le gambe per esso se insisti a posizionarlo su un mobile. L'hardware stesso è impeccabile, l'unica cosa è che LG continua a lanciare alcuni dei suoi televisori più costosi con un telecomando piuttosto orribile. Certo, è funzionale, ma o LG deve offrirne due diversi, oppure funzionalità ed estetica dovrebbero andare di pari passo in modo più fluido.

LG G3

Come da tradizione, LG ha anche aggiornato il proprio software, chiamato WebOS 23. È stato piuttosto scioccante vedere la loro interfaccia utente fare un passo indietro qualche anno fa, e da allora LG ha migliorato la reattività e il design anno dopo anno. Per fortuna, questo continua qui con un pannello centrale meno invadente, un migliore design del menu e una maggiore attenzione alle tue app piuttosto che agli annunci noiosi.

Annuncio pubblicitario:

Il pannello è OLED di LG e, come prima, supporta 120Hz, Dolby Vision, HDR10 e HLG, oltre al supporto per Dolby Atmos e DTS. Questa volta, però, si tratta di un OLED MLA, un cosiddetto "micro lens array", una tecnologia che secondo LG può migliorare drasticamente la luminosità dei pannelli OLED, che è stata spesso considerata l'unico vero punto debole del tipo di pannello. Tuttavia, non è solo la luminosità, ma anche l'angolo di visione e l'efficienza energetica che dovrebbero vedere un aumento a seguito della sua implementazione. L'MLA è costituito da uno strato di lenti convesse di dimensioni micrometriche che massimizzano l'emissione di luce dal pannello OLED e impediscono che la luce si rifletta nel pannello e venga persa. Questo è un modo elegante per dire che LG, tramite MLA, ottimizza la quantità di luce che fuoriesce dagli strati del pannello, dando teoricamente al G3 fino a 2100 NITS in piccole aree e un miglioramento complessivo del 30%.

Quindi funziona? Ebbene sì, certamente. Tramite Filmmaker HDR, abbiamo ottenuto un punteggio del test NITS di poco più di 1500 NITS, che è la luminosità più luminosa che abbiamo mai misurato da un OLED. Tuttavia, questo viene misurato in una finestra relativamente piccola, e sia i nostri risultati che quelli visti altrove confermano che LG è ancora in ritardo rispetto a modelli del calibro di Samsung S95C. Si tratta comunque di un miglioramento del 70% rispetto alla generazione precedente, e più precisamente al C2. Abbiamo anche misurato un punteggio delta-E di 2,8 nella stessa impostazione, il che è anche impressionante.

La luminosità non solo dà risultati migliori nei film e nei programmi TV, ma aiuta anche nei giochi, che tradizionalmente utilizzano il contrasto, le luci e l'HDR per creare dinamica e profondità nell'immagine. LG ora ha molti più strumenti per ottimizzare l'immagine qui, e si vede dappertutto, che si tratti di Baldur's Gate III, Dead Space Remake o di un gioco frenetico di The Finals. Luminosità, contrasto, profondità e reattività assicurano che LG continui a produrre le migliori immagini, e ora di diversi ordini di grandezza grazie all'implementazione di MLA.

Non è solo il pannello MLA a rendere il G3 squisito per i giochi. LG continua a implementare funzionalità di gioco significative e ormai il pacchetto complessivo è così impressionante che è difficile non lasciarsi trasportare. Innanzitutto, ovviamente, abbiamo quattro porte HDMI 2.1, tutte in grado di fornire 4K/120Hz. C'è ancora VRR, AMD FreeSync e Nvidia G-Sync, c'è ancora ALLM e c'è ancora un basso input lag di poco più di 8 ms quando si utilizza la suite Game Optimizer in modalità Boost.

Annuncio pubblicitario:
LG G3

In effetti, ti consigliamo vivamente di utilizzare l'ottimizzatore di gioco ogni volta che giochi, che disattiva automaticamente piccole impostazioni extra, ma senza perdere ciò che rende il pannello stesso così speciale. Puoi anche scegliere tra diversi generi di gioco per modificare il gioco a tuo piacimento, e ragazzo funziona.

LG è anche andata oltre con i suoi altoparlanti integrati, ma non abbiamo bisogno di spendere molto spazio per dire che se hai speso tutti i soldi per un G3, meriti di spendere soldi per una soundbar piuttosto semplice che offrirà più di quanto LG possa inserire in questo pannello sottile. Stiamo parlando di 4.2 canali con Dolby Atmos e DTS, come ho detto, e sembra... Bene. Bene, senza essere appariscente.

Nel complesso, però, il G3 è un fuoricampo enorme, una vittoria che vale la pena festeggiare. No, non è esattamente economico, il modello da 65" testato ha attualmente un prezzo di £ 2.300, ma ragazzo ottieni un sacco di TV per i tuoi soldi.

10 Gamereactor Italia
10 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

LG G3 65"

LG G3 65"

CONTENUTO HARDWARE. Scritto da Magnus Groth-Andersen

Sta iniziando a diventare un po' assurdo, ma è difficile non innamorarsi della nuova tecnologia MLA di LG.



Caricamento del prossimo contenuto