Italiano
Gamereactor
lifestyle

Sembra che Tesla stia cercando di proteggere il suo Cybertruck dagli scalper

E si sta anche proteggendo dai danni liquidati.

HQ

Con Tesla che cerca di debuttare e iniziare a consegnare i suoi Cybertruck già alla fine di questo mese, la casa automobilistica ha ora stampato un'ulteriore lista di clausole scritte in piccolo nel suo contratto di acquisto che è apparentemente per proteggere il Cybertruck dagli scalper e anche per proteggere Tesla stessa da persone che cercano di ottenere un rimborso dei danni assicurativi per comportamenti avventati.

Come riporta Engadget , Tesla ha ora scritto nel suo accordo una menzione specifica che afferma che le persone non sono autorizzate a rivendere il proprio Cybertruck entro i primi 12 mesi dal possesso di uno e che se lo fanno, potrebbero essere escluse dall'acquisto di prodotti Tesla in futuro. La stampa fine menziona che Tesla potrebbe chiedere un "provvedimento ingiuntivo" se questa clausola viene violata.

Allo stesso modo, chiunque possa chiedere la "liquidazione dei danni" superiore a $ 50.000 potrebbe anche affrontare l'ira di Tesla se non può dimostrare che i danni sono stati subiti senza scopo.

Il Cybertruck non raggiungerà la produzione su larga scala fino al 2024, quindi anche se inizierete a vederne alcuni su strada nelle prossime settimane e mesi, ci sarà solo un numero limitato di veicoli.

Annuncio pubblicitario:
Sembra che Tesla stia cercando di proteggere il suo Cybertruck dagli scalper


Caricamento del prossimo contenuto