Italiano
preview
Little Nightmares 2

Little Nightmares 2 - Provato

Abbiamo potuto gustarci un assaggio dello spaventoso sequel di Tarsier Studios.

Anche se ho trovato la mancanza di varietà di Little Nightmares e alcuni problemi tecnici un po' più fastidiosi di quanto raccontato dal nostro collega Bengt nella sua recensione dell'epoca, il primo trailer e i dettagli che sono emersi in merito a Little Nightmares 2 hanno indubbiamente catturato il mio interesse. Ecco perché ero più che disposto a cogliere l'occasione quando mi è stata offerta l'opportunità di giocare una breve demo del gioco. L'unica cosa che mi ha deluso della mia prova della demo è che ha reso la lunga attesa più difficile. Ma ve lo spiego in tre semplici punti.

Little Nightmares 2

Nonostante mi ci siano voluti solo circa quaranta minuti per concluderla, la demo mi ha sicuramente dato l'impressione che lo sviluppatore svedese abbia preso a cuore i feedback relativi alla ripetitività del primo gioco. Questa volta non trascorremo la maggior parte del nostro tempo su una nave, poiché la demo mi ha catapultato nel mezzo di una foresta buia e tenebrosa. Il cambiamento visivo da solo è stato più che sufficiente per accrescere le mie aspettative perché ogni area mi è sembrata davvero unica e originale, mentre il primo gioco aveva la tendenza a essere un po' monotono a volte.

Trovarsi in una foresta offre anche ampie opportunità per esplorare e provare cose diverse in modi più naturali. Gli ambienti non sembravano così costruiti, il che aiutava anche quando il mio cervello ha dovuto lavorare. Ammettiamolo, la varietà visiva da sola non sarebbe stata sufficiente da giustificare un sequel, ma qui sono incluse anche nuove meccaniche con cui giocare. Devo prendere un'ascia e usarla per sfondare una porta, lanciare pigne contro trappole per orsi per disarmarle e fingere di essere Tarzan mentre usa la corda per saltare in un buco. Tutte queste azioni sembravano più naturali, oltre che diverse. Se solo avessi pensato al motivo per cui apparivano più naturali ...

Little Nightmares 2

Questi elementi non sono stati inseriti in un ambiente come la foresta solo perché ci sarebbero stati degli enigmi a tema, ma sono stati messi lì da uno dei cattivi: il cacciatore. Alcuni dei personaggi di Little Nightmares mi perseguitano ancora nei miei incubi peggiori e questo tizio non è diverso. Il suo corpo dalla forma strana, il cappuccio sopra la sua testa e sai ... il suo fucile ha reso immediatamente chiaro che non avrei mai voluto attirare la sua attenzione non appena mi sono acquattato in un capanno.

L'atmosfera sorprendente dell'originale fa ritorno in questo secondo capitolo, e potevo quasi sentire il mio cuore battere mentre cercavo di superarlo di soppiatto mentre stava lavorando a qualcosa di orrendo voltandomi le spalle. Non è stato d'aiuto il fatto che ho dovuto fare un po' di rumore per uscire, il che ovviamente ha attirato l'interesse sia suo che del suo fucile, costringendomi a correre per salvarmi mentre mi mettevo al riparo dietro alcune scatole posizionate molto comodamente, trasformate in stuzzicadenti ad ogni colpo sparato. Fortunatamente, c'era qualcuno a calmarmi i nervi dopo essere scappato da una tana di volpe.

A differenza dell'ultimo gioco, non farai l'intero viaggio da solo. Ti imbatterai in compagni, incluso Six del primo gioco. Certo, non è ancora loquace, ma senza dubbio può essere d'aiuto e offre ancora più profondità al gameplay. Il mio piccolo amico mi ha aiutato a spingere una pesante valigetta fino a un armadietto in modo che potessimo arrampicarci sopra, mi ha spinto fino alle sporgenze e ha tirato la corda a cui ero aggrappato in modo da poter raggiungere una chiave inchiodata in alto su un muro. Tutto questo mentre raramente si intromette o scherza. Avere un partner apre sicuramente la porta a puzzle più complessi e trame interessanti.

E questo è tutto. Queste sono i tre aspetti che mi hanno entusiasmato e convinto a dare fiducia a Little Nightmares 2 non appena uscirà a febbraio.

Little Nightmares 2

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.