Italiano
Gamereactor
news
Mafia III

Mafia III: Tutti i nuovi dettagli in un trailer di gameplay da 22 minuti

Sistema underboss, nuove zone da esplorare e molto altro.

HQ

Il nuovo titolo action open-world di Hangar 13, Mafia III, ha fatto la sua comparsa all'E3 la notte scorsa in un modo piuttosto glamour. Il gioco ha infatti avuto una propria conferenza in diretta streaming per gentile concessione di IGN, che ha mostrato diversi trailer. Nel corso dell'evento, lo studio ha anche avuto occasione di mostrare un trailer di gameplay da 22 minuti, in cui sono stati mostrati nuovi elementi del gioco.

Il trailer da 22 minuti ha mostrato un gameplay migliorato e come annientare i racket criminali. Il creative director di Mafia III, Haden Blackman, è stato ospite dell'evento e ha avuto occasione di offrire qualche dettaglio in più sul gioco. Ha parlato dell'ambientazione del gioco, ossia che ci troviamo nel 1968 a New Bordeaux, che è la versione di Hangar 13 di New Orleans. Blackman ha rivelato che la storia sarà raccontata in stile 'documentario'.

Tra gli altri dettagli emersi, ci sono anche la presentazione di nove distretti e il Bayou. Ogni area è diversa, ed è caratterizzata da elementi unici e riconoscibili, ed ecco alcuni dei nomi: Bayou, Delray Hollow, Frisco Fields, e French Ward, che si distingue con la sua vivace design.

Hanno anche mostrato il sistema degli underboss. Nel gioco ci sono tre underboss: Cassandra, Burke e Vito Scaletta. Ogni personaggio ha i propri vantaggi. È necessario imparare a capire come affrontarli. Se non si dà qualcosa qualcosa ad uno di loro o si dà loro troppo poco, questi potrebbero tradirvi, come ci è stato mostrato anche nel gameplay. Grazie a questo sistema, difficilmente due playthrough saranno uguali.

Mafia III sarà disponibile dal prossimo 7 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC. Di seguito, potete dare un'occhiata al trailer di gameplay e al trailer E3 del gioco.

HQ
HQ

Testi correlati

Mafia IIIScore

Mafia III

RECENSIONE. Scritto da Katrine Baumgardt

La nostra permanenza a New Bordeaux è andata meglio di quanto ci aspettassimo.



Caricamento del prossimo contenuto