Italiano
Gamereactor
recensioni
Mullet Mad Jack

Mullet Mad Jack

Taglio di capelli da hockey, gigantesco sbuffo laser giallo neon, giubbotto di pelle e 600.000 robot assassini della morte che ti ostacolano.

Un malvagio miliardario robot ha rapito la fidanzata di Jack, l'ha rinchiusa all'ultimo piano del grattacielo high-tech Nakamura Plaza e ora tocca al nostro supereroe con l'acconciatura da hockey farsi strada attraverso dieci livelli di robot della morte ruggenti per liberarla. Mullet Mad Jack è sviluppato dallo studio di quattro persone Hammer 95 e qui mescolano freschi tutti i tipi di ingredienti per offrire alla fine un'ottima zuppa per una cavalcata d'azione adrenalinica. Due decilitri di Doom 2, un cucchiaio di Hades, una pinta di qualsiasi anime retrò e 300 grammi di Hotline Miami. In forno per due anni e voilà! Nasce una triglia rosa fluo.

Mullet Mad Jack

Mullet Mad Jack è un FPS retrò con qualità roguelike, il che significa che morirai e morirai spesso, molto. Quando muori, torni all'inizio del piano in cui ti trovi e tutti i potenziamenti e le armi che hai accumulato sono spariti. Mad Jack ha solo dieci secondi di produzione di dopamina per vivere, il che significa che tu come giocatore non hai mai il tempo di fermarti, non hai mai tempo per pensare, ma devi costantemente fare affidamento su riflessi fulminei e una buona mira. Per prolungare o rinnovare i tuoi dieci secondi di dopamina, i robot di fronte a te devono essere tutti morti e solo allora inizierà il prossimo ciclo di gioco. Se subisci troppe botte dai nemici, verrai ributtato all'inizio. Se sei a corto di tempo? Stessa cosa. Come altri giochi di questo sottogenere sempre più popolare, questo è tutto incentrato sul dithering. Tentativi ed errori, come idea di gioco. Qualcosa che di solito non mi piace molto.

Mullet Mad Jack

Non mi piace molto tornare all'inizio quando muoio. Hades è stato fantastico e all'inizio mi sono divertito molto con Deathloop, ma allo stesso tempo diventa piuttosto noioso per me fare la stessa cosa, di volta in volta invece di andare avanti, vedere qualcosa di nuovo. Penso che molto del mio atteggiamento un po' sprezzante nei confronti dei roguelike abbia a che fare con il fatto che mi sono stancato di quella configurazione anche quando avevo nove anni. In giochi come Black Belt (Master System), Battletoads (NES), Turtles (NES), Mega Man 2 (NES) e Trojan (NES), ho fatto esattamente questo per diversi anni e penso di aver purtroppo sprecato parte della mia pazienza di gioco, lì per lì. Sono morto, morto, morto, morto, morto e morto di nuovo - migliaia di volte in tutti questi giochi, per diversi anni. Oggi preferisco fare qualcos'altro quando gioco, anche se posso assolutamente apprezzare l'alta difficoltà.

Annuncio pubblicitario:
Mullet Mad Jack

Mullet Mad Jack riesce a bilanciare il principio di penalizzare il giocatore con un riavvio rapido con un sistema di ricompense così fulmineo e divertente che a volte non si può fare a meno di ridere. Proiettili, laser, esplosioni, granate: gli ambienti sono spesso intrisi di colori al neon lampeggianti e le animazioni sono così deliziosamente, deliberatamente, brutte. Dal punto di vista del design, questa è tanto una lettera d'amore a Wolfenstein, Duke Nukem 3D e Doom quanto un bacio ai cartoni animati giapponesi più assurdi degli anni '80 e mi piace molto il modo in cui appare. La musica si abbina perfettamente al design e il tono, l'umorismo, il ritmo e le meccaniche di gioco funzionano in un equilibrio quasi perfetto, il che significa che raramente sembra troppo noioso ricominciare da zero.

Mullet Mad Jack

Diventa piuttosto monotono dopo circa 90 minuti, lo ammetto prontamente. Mi ci sono volute circa quattro ore per giocare Mullet Mad Jack e dopo circa la metà del mio tempo di gioco, mi sentivo abbastanza stufo degli ambienti monotoni e dei corridoi in cui si svolge tutto. C'è da dire, però, che vale la pena acquistarlo soprattutto per tutti noi vecchie volpi che siamo cresciuti con Duke Nukem, Akira e tutto il resto.

Annuncio pubblicitario:
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Ritmo isterico, design esilarante, meccaniche di gioco carnose, ottima musica anni '80
-
Organizzazione sciatta, ambienti monotoni, breve
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
Mullet Mad Jack Score

Mullet Mad Jack

RECENSIONE. Scritto da Petter Hegevall

Taglio di capelli da hockey, gigantesco sbuffo laser giallo neon, giubbotto di pelle e 600.000 robot assassini della morte che ti ostacolano.



Caricamento del prossimo contenuto