Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news
FIFA 23

Ciao, Piemonte Calcio: FIFA 23 'ruba' l'accordo di licenza Juventus da eFootball 2022

Mentre il calciomercato estivo continua, EA annuncia il ritorno della Juve in una partnership esclusiva e pluriennale che trascenderà su EA Sports FC.

HQ

Da molti anni ormai, il mercato estivo dei videogiochi di calcio, dove EA e Konami mantengono la loro particolare rivalità lottando per i migliori accordi di campionato e club, è interessante quasi quanto seguire gli ingaggi dei giocatori nella vita reale, dove i club assumono e rilasciano atleti per migliorare le loro prospettive stagionali. E mentre tradizionalmente la FIFA ha riunito la maggior parte delle principali squadre e competizioni in esclusiva, di tanto in tanto PES ed eFootball hanno goduto dei loro annunci bomba. Uno dei più discussi è stato quando Konami ha acquisito i diritti esclusivi della Juventus, che sarebbe stato il principale club premium partner per alcuni anni insieme a Barça, Bayern Monaco e Manchester United.

Come pro Evo in passato, la FIFA ha dovuto usare nomi e maglie di club falsi per includere in qualche modo la squadra nel gioco, e nel caso della squadra torinese hanno usato "Piemonte Calcio", che ha dato un buon sacco di meme. Ma ora, con FIFA 23, il riferimento piemontese non c'è più, poiché la Juventus FC è tornata, come Gamereactor ha appreso a EA Vancouver e lo studio ha ufficializzato oggi.

Come da annuncio di oggi, EA Sports e Juventus Football Club hanno annunciato una "partnership esclusiva e pluriennale" per La Juve per tornare al franchise con una "completa integrazione a partire esclusivamente da FIFA 23". La formulazione significa due cose: che eFootball perderà i diritti di utilizzare lo stemma ufficiale del club piemontese, i kit e lo stadio (anche se normalmente mantengono i giocatori in 3D) nella nuova stagione, e anche che l'accordo con la Juve andrà oltre l'ultima FIFA, entrando nella nuova era EA Sports FC per la franchigia.

Inoltre, Claudio Marchisio diventa un EROE FUT su FIFA 23, mentre il giovane attaccante serbo Dušan Vlahović fungerà da ambasciatore per il gioco.

Essendo una piattaforma di calcio free-to-play, in corso, e non più una release annuale, non è chiaro quando il drop della Juve avverrà su eFootball 2022 poiché Konami ha affermato che "la rappresentanza del club non sarà influenzata nel 2022", ma la società molto probabilmente aggiornerà e rinominerà il servizio al 2023 per la nuova stagione. La Juventus è in esclusiva per PES ed eFootball dal 2019, il che significa che Piemonte Calcio era l'unico modo per giocare con la squadra senza licenza in FIFA 20, 21 e 22. Vale la pena notare che eFootball 2022 ha recentemente annunciato accordi di partnership o rinnovi con club come Bayern Monaco, AC Monza, MILAN e Inter, anche se solo la squadra rossonera sembra essere esclusiva e quindi assente in FIFA 23, come Napoli, Lazio, AS Roma, Atalanta e altri stadi europei come Allianz Arena o Spotify Camp Nou.

Quindi, non importa cosa, la Serie A italiana sembrerà un miscuglio di contenuti ufficiali e senza licenza in entrambe le partite, che è qualcosa che i fan vorrebbero porre fine.

FIFA 23

Testi correlati

0
FIFA 23 ·Score

FIFA 23 ·

RECENSIONE. Scritto da Jakob Hansen

FIFA 23 è un degno addio all'iconica licenza o dovresti semplicemente aspettare EA Sports FC?



Caricamento del prossimo contenuto