Italiano
Gamereactor
preview
Omerta: City of Gangsters

Omerta: City of Gangsters

Dai creatori di Tropico 4, un gioco manageriale a sfondo mafioso, tra combattimenti a turni e la conquista di un'intera città. E dell'omertà dei suoi cittadini.

HQ

America, la terra delle opportunità negli anni Venti. Sono un immigrato insignificante che cerca la sua fortuna ad Atlantic City. È il tempo del proibizionismo, un momento in cui fiorisce la criminalità.

Stiamo solo cercando di trovare un lavoro, ma a causa delle circostanze avverse, il modo onesto si nega a me. Perché uccido qualcuno, e non vi è alcun ritorno. Il mio percorso conduce agli inferi. E, per di più, mio fratello arriva dall'Europa in l'America - ma con una divisa da poliziotto. Ora lavoriamo l'uno contro l'altro.

Omerta: City of GangstersOmerta: City of Gangsters

Omerta: City of Gangsters è un mix di simulazione e strategia in stile mafioso. Dobbiamo gradualmente assumere il controllo di ogni aspetto della città. Per esempio: abbiamo una distilleria in cui produrre birra, da vendere ai nostri pub. La produzione e la vendita di alcolici è stata vietata, e quindi è una struttura meravigliosa per la criminalità organizzata. Guadagniamo denaro sporco e proviamo, attraverso varie attività, ad aumentare la nostra influenza in città.

Annuncio pubblicitario:

Ma quando si tratta di controversie con i partner commerciali, forze di polizia o rivali, allora il gioco passa a un combattimento a turni. Turno a turno, muoviamo dei gangster attraverso un campo di battaglia, come in Jagged Alliance: Back in Action o XCOM: Enemy Unknown. Siamo alla ricerca di punti di copertura tatticamente intelligenti, selezioniamo le azioni e speriamo di avere più fortuna con il combattimento a distanza dei nostri avversari. Ci sono, ad esempio, mitragliatrici che sparano all'impazzata, spaventando più che colpendo. O bombe incendiarie che colpiscono a lungo raggio. Mazze da baseball per colpire da vicino, nonché gli attacchi corpo a corpo tradizionali.

Le mappe di combattimento sono divisi tra esterni, grandi spazi aperti, e interni. Ognuna richiede una propria strategia, e il segreto del successo sta nella propria squadra e nell'equipaggiamento. Tutti i personaggi hanno diversi punti di forza e talenti che possono essere migliorati con l'esperienza. Statistiche come abilità, forza, coraggio e astuzia possono essere aumentate.

In questo gioco, i livelli aumentano per tutti i membri, non solo per quelli scelti per le missioni, ma se vogliamo aumentare l'equipaggiamento, abbiamo bisogno di assumere gangster. Il numero di possibili membri aumenta a ben quindici.

Omerta: City of Gangsters
Annuncio pubblicitario:

Ben presto, scopriamo che cosa gli sviluppatori intendessero quando parlavano di un ritmo più veloce per il combattimento. Selezioniamo un massimo di quattro personaggi - in alcune missioni alcuni sono bloccati. Gli avversari non si nascondono, ma ci cercano costantemente e attaccano. I combattimenti sono rapidi, da cinque a dieci minuti di durata massima.

Inoltre, non è possibile salvare durante gli scontri. Si tratta di una decisione apprezzabile. Tuttavia, i gangster non muoiono se vengono abbattuti. Passano un po' di tempo in prigione, o vengono indeboliti temporaneamente.

Ma un gangster in carcere è tanto utile quanto un gangster morto. Per tirarlo fuori di galera, è necessario intervenire di persona in una missione o chiedere un favore a qualcuno - per una sola volta(come ben sappiamo per via Don Vito Corleone ne Il Padrino). Si potrebbe anche fuggire dalle battaglie, ma ci possiamo aspettare conseguenze negative.

Le battaglie, inoltre, si possono giocare automaticamente. Migliore è la squadra, maggiore è la possibilità che si abbia successo. Mentre è sempre più saggio operare in modo indipendente, se si preferisce affondare solo la simulazione economica, questa opzione vi piacerà. E in qualche modo, ci ritroviamo con la sensazione che la simulazione sia il vero cuore di Omerta: City of Gangsters.

Omerta: City of Gangsters

Ci sono venti distretti ad Atlantic City, i quali possono essere visitati nella campagna per giocatore singolo. Sono relativamente fedeli ai quartieri originali dell'epoca. Possiamo interagire con ogni edificio, e anche se c'è solo un edificio residenziale, si può acquistare al fine di raccoglierne l'affitto. Più avanti, saremo in grado di aprire casinò e di controllare ospedali. Ogni edificio ha due livelli, e ad ogni livello esso diventa più efficace e profittevoli. Alcuni degli edifici possono anche aiutarci indirettamente, come la mensa per i poveri, che ci consente di guadagnare il favore dei cittadini.

Omerta: City of Gangsters

La polizia va tenuta a mente. Un termometro aumenta con ogni azione illegale. Gli scontri con la polizia possono essere difficili. e devono essere evitati del tutto. E non sempre c'è qualcuno disposto a farci un favore, né possiamo sempre dare la colpa a qualcun altro. La polizia può essere corrotta, ma può rivelarsi una grossa spesa.

Gli sviluppatori promettono una campagna di 20 ore, che è senza dubbio il fulcro del gioco. Forse il gioco necessita ancora di essere bilanciato, ma senza missioni concrete la modalità sandbox opzionale non è così emozionante. I distretti vengono catturati in maniera troppo veloce, e dopo un'ora o due sembra di aver visto tutto. In Tropico, ad esempio, si poteva continuare a costruire e sperimentare felicemente: qui, invece, tutto è predeterminato.

Inoltre, c'è anche una modalità multiplayer prevista per il gioco competitivo o cooperativo.

C'è una modalità team deathmatch, ma ci dovrebbe essere anche una variante in cui due squadre giocano l'una contro l'altra per mettere dei soldi in salvo il più velocemente possibile. Oppure, per rapinare una banca insieme e liberare i complici dalla prigione. Dovremo attendere una successiva sessione hands-on per provare il multiplayer.

Omerta: Città di Gangsters è costruito sul motore di Tropico 4. Possiamo zoomare sull'azione, ci sono cicli di giorno e notte ed effetti atmosferici. Le strade sembrano essere vive (gli sviluppatori ci fanno notare che, quando piove, i pedoni aprono gli ombrelli), ma ci piacerebbe un po' più di autenticità - ad esempio i veicoli di pattuglia della polizia e qualche sparatoria casuale.

Una simulazione economica con le strutture mafiose è un'idea molto divertente. E con il proibizionismo sullo sfondo, tocca davvero le giuste corde. Le battaglie tattiche sono belle e aggiungono una buona varietà al gioco. Anche la grafica è soddisfacente, pur non essendo straordinaria. Dobbiamo pregare che la musica sia più diversificata. E anche se la modalità sandbox sembra ancora un po' insipida, e la modalità multiplayer sembra vaga, la modalità storia offre abbastanza contenuto per farci guardare con ansia all'uscita di Omerta: City of Gangsters.

HQ
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters
Omerta: City of Gangsters

Testi correlati

Omertà: City of GangstersScore

Omertà: City of Gangsters

RECENSIONE. Scritto da Lorenzo Mosna

Un gioco che mescola strategia a turni e gestione. Ma la somma delle sue parti non fornisce un risultato eccellente.

Omerta: City of Gangsters

Omerta: City of Gangsters

PREVIEW. Scritto da Martin Eiser

Dai creatori di Tropico 4, un gioco manageriale a sfondo mafioso, tra combattimenti a turni e la conquista di un'intera città. E dell'omertà dei suoi cittadini.



Caricamento del prossimo contenuto