Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
Pokémon Scarlatto/Violetto

Pokémon Scarlet/Viola è un gradito passo avanti per l'amata serie

Siamo stati hands-on con la prossima generazione dell'iconica serie RPG di Game Freak e siamo rimasti colpiti da ciò che abbiamo visto.

HQ

Per me, i giochi Pokémon sono in un punto particolare. Da un lato, adoro ancora i mondi che Game Freak prepara e adoro passare il tempo in essi, ma d'altra parte, è difficile non notare la minima innovazione ad ogni iterazione. Ci sono frequenti nuove aggiunte, naturalmente, ma in generale non mi sembra che i giochi Pokémon principali abbiano fatto un serio passo avanti da molto tempo. Ma questo non significa che non ci sia stata innovazione, poiché i titoli spin-off hanno fatto cose interessanti, tra cui, più recentemente, la natura più aperta di Pokémon Legends Arceus. E sono queste innovazioni che mi entusiasmano di nuovo per i giochi principali, poiché sembra davvero che Game Freak li stia usando come assaggiatori prima di fare un serio salto generazionale. Saltando al presente, abbiamo Pokémon Scarlet/Violet, due partite che si preannunciano molto, molto eccitanti, e lo saprei perché ho avuto la possibilità di provare il primo per circa 90 minuti.

HQ

Prima di tutto, lasciatemi spingere questo elefante fuori dalla stanza. La build e l'esperienza di anteprima non erano i primi 90 minuti del gioco. No, piuttosto era un po 'di tempo nel gioco, il che significa che avevo una squadra di Pokémon diversi a circa il livello 25, avevo accesso a gran parte della mappa, varie abilità e mosse per i Leggendari cavalcabili e potevo affrontare una fase di ciascuno dei Percorsi disponibili (una Palestra Strada della Vittoria, uno dei Pokémon colossi di Path of Legends, e una base della fazione di Starfall Street). Mentre mi ha permesso di ottenere una buona disposizione del terreno, significa che alcuni degli elementi della storia mi sfuggono ancora, incluso il modo in cui l'Allenatore si imbatte effettivamente in Koraidon o Miraidon (che dipende dalla versione del gioco che giochi). Inoltre, non ho potuto scegliere il mio Pokémon iniziale, il che significa che non posso aggiungere altro a come questi tre si comportano in battaglia e fuori a Paldea.

Ma questo punto di partenza successivo mi ha permesso di avere una buona padronanza di ciascuna delle nuove caratteristiche uniche, e stando così le cose, iniziamo parlando di Victory Road. Questo è molto simile a quello che abbiamo visto nei precedenti giochi Pokémon. Viaggi in nuove città in tutto il mondo, visiti le palestre, affronti le sfide e poi finalmente ti diverti con il capopalestra. Per la mia prima visione, ho avuto modo di affrontare il capopalestra di tipo erba, Brassius, che mi ha chiesto di girovagare per la città locale alla ricerca di Sunflora, in una sorta di gioco molto semplice e diretto di nascondino. La battaglia vera e propria era quindi tipica, e mi ha visto dover mettere fuori combattimento i suoi due Pokémon, con l'ultimo che ha persino usato la nuova mossa Terastallizing per diventare più di una minaccia. Dovrei menzionare qui che Terastallizing, sebbene carino, è molto familiare e simile alle Mega Evoluzioni e al Gigantamaxing, e non si presenta come una caratteristica così eccitante, anche se può cambiare la digitazione di un Pokémon. Ma comunque, una volta che la battaglia è stata fatta e nei libri, sono stato premiato con un distintivo della palestra, una TM e la capacità di catturare Pokémon fino a un certo livello - di nuovo tutti i soliti bit e bob.

Annuncio pubblicitario:
Pokémon Scarlatto/ViolettoPokémon Scarlatto/Violetto

Path of Legends invece era un po' più diverso. Questo mi ha visto dirigermi verso una certa parte della regione di Paldea alla ricerca di un Pokémon colossale. Dopo un po 'di vagabondaggio, arrampicata e scivolamento sulla schiena di Koraidon, che tra l'altro è una caratteristica super interessante che rende eccitante e meno dispendioso in termini di tempo), ho trovato l'enorme Klawf da uno dei recenti trailer appollaiato sul lato di una parete rocciosa.

Dopo essere entrato in contatto con i Pokémon, sono entrato in una boss fight, che è essenzialmente la stessa di una normale battaglia Pokémon, tranne per il fatto che la barra della salute del Pokémon avversario si trova in alto al centro dell'HUD ed è molto più grande del solito. Dopo aver ridotto la salute di Klawf, è scappato, portandomi a inseguirlo per un'ultima battaglia, dove il Pokémon ha usato uno dei rari ingredienti di Herba Mystica che stai cacciando per potenziarsi. Non sembrava davvero un gran aggiornamento e poco dopo Klawf è stato sconfitto, permettendo a me e a un personaggio noto come Arven di dirigersi nella sua tana per raccogliere alcuni degli ingredienti rari per noi stessi. Anche se meno impegnativo di quello del percorso di Victory Road, sembrava che avesse più un tema narrativo e una linea di base, e da esso ho potuto iniziare a mettere insieme la storia e ciò che stava accadendo intorno a Paldea. Completare questo mi ha ricompensato con un altro badge.

HQ
Annuncio pubblicitario:

Che dire di Starfall Street, chiedi? Questo è stato il più conflittuale dei tre percorsi per me, in quanto mi ha incaricato di dirigermi verso una base della fazione Star, per sconfiggere prima una collezione di Pokémon Grunt del Team Star correndo in giro e lasciando che i miei Pokémon del gruppo vagante facessero tutto il lavoro pesante. Qui, non devi letteralmente fare altro che guidare il tuo gruppo verso il loro prossimo obiettivo. Non ci sono combattimenti strategici o qualcosa di simile, cammini letteralmente nel mondo aperto mentre i tuoi Pokémon di gruppo corrono come segugi assetati di sangue, fiutando la loro prossima vittima, e francamente sembrava un po 'piatto. Per fortuna, l'incontro è stato salvato da una battaglia con il capo della base, Mela, il cui gruppo includeva un Torkoal e quella che può essere descritta solo come un'auto altamente ottimizzata. Era una situazione molto insolita. Questo si è rivelato di gran lunga l'incontro più impegnativo dell'intera sessione, e mi ha fatto davvero riflettere sulla strategia e su come affrontare la sconfitta della sua squadra. Una volta che questo era nei libri, tuttavia, sono stato premiato con un badge (sorpresa, sorpresa) e una TM, quasi come se l'incontro fosse un'altra palestra.

Pokémon Scarlatto/ViolettoPokémon Scarlatto/ViolettoPokémon Scarlatto/Violetto

Mi piacevano i Sentieri e il modo in cui venivano offerti, poiché potevi viaggiare e affrontarli come meglio credevi. E questo è in parte merito del mondo aperto (vero mondo aperto tra l'altro), che è un passo enorme e gradito per la serie. Puoi esplorare Paldea come vuoi, entrare in lotta con Pokémon vaganti, raccogliere oggetti e materiale di creazione trovato in tutto il mondo, e farlo in modo fluido, il che significa che non c'è transizione nelle battaglie, combatti solo nel mondo aperto e puoi vedere Pokémon vaganti sullo sfondo mentre fai i tuoi affari. È quello che i fan dei Pokémon chiedono, da anni, e qui è fatto bene. Certo, si può dire che Game Freak deve essere un po 'conservatore con il modo in cui lo hanno servito - a causa delle limitate capacità hardware di Switch probabilmente - poiché il mondo non è esattamente pieno di dettagli e vita, anche se è un passo avanti rispetto a ciò che era disponibile in Legends Arceus.

L'unica volta che ho notato una qualche forma di caricamento è stato quando sono entrato negli edifici o nella città principale della regione, che era completamente murata e assolutamente massiccia all'interno, altrimenti non c'erano schermate di caricamento significative di cui doversi preoccupare - anche per i Pokémon Center e i Pokémart, che ora sono stand situati fuori e in tutto il mondo. Dirò che i Pokémon selvatici tendono a comparire nell'inquadratura piuttosto all'improvviso, e non puoi vederli vagare lontano in lontananza, il che è un po 'un peccato. Ma Paldea è ancora piena di fascino e carattere come le regioni precedenti, con una vasta gamma di biomi da esplorare grazie all'ispirazione che condivide con la penisola iberica che attraversa Spagna e Portogallo.

HQ

Ho anche avuto un breve assaggio di com'è anche il multiplayer, con questo che ti permette di fare squadra con gli amici ed esplorare il mondo senza molte limitazioni. Puoi andare in giro, combattere Pokémon e allenatori, scattare selfie l'uno con l'altro, saltare nelle battaglie Raid, commerciare e tutto quel jazz, e sembra essere stato servito in modo super fluido e diretto.

Questo gioco sembra davvero un miglioramento significativo della formula Pokémon. Non solo nella nuova direzione che sta prendendo con la sua narrazione o la sua natura aperta che ti fa sentire davvero come se fossi in un'avventura e non in un percorso predeterminato, ma anche in alcuni dei dettagli più fini. Healing Pokémon at Pokémon Centers ora ha una nuova animazione, gli effetti nelle battaglie sono un po 'più dettagliati e visivamente impressionanti, e il Pokédex è stato ottimizzato per essere meno noioso e incentrato sui dati e più simile a una guida di viaggio che ti dà informazioni su ogni Pokémon che incontri. Inoltre, hai un po 'più di libertà su come personalizzare la tua avventura, poiché ora non ci sono limiti di genere sulla personalizzazione del personaggio, ci sono molte opzioni per modificare il tuo aspetto (sia nel design del viso che nella scelta dell'abbigliamento), e le macchine tecniche sono state affrontate in modo da poter utilizzare ingredienti e oggetti trovati in tutto il mondo per letteralmente crearli nelle stazioni. Sembra tutto fresco e unico, e non come un sequel pigro che ha successo grazie alla nostalgia e al fascino che questa serie iconica serve senza sforzo.

Come probabilmente puoi vedere, sono molto eccitato per questo gioco dopo aver provato le mani. Sembra che Game Freak abbia utilizzato anni di test di funzionalità con i giochi precedenti e poi implementato tutto in Pokémon Scarlet/Violet, per creare un capitolo che è un vero passo avanti rispetto a qualsiasi cosa prima di esso. Resta da vedere come tutto questo prenderà forma per il gioco completo, ma in questo momento, penso che questo sia sulla buona strada per essere un vincitore e qualcosa che riporterà Pokémon in cima. Non che se ne sia mai andato davvero.

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto