Qual è il futuro di PS Vita? - - Gamereactor
Italiano
Gamereactor
articoli

Qual è il futuro di PS Vita?

La console è partita male, e ora i giochi escono col contagocce. Quale sarà il futuro di PS Vita? Secondo noi, c'è qualche speranza all'orizzonte. Scoprite perché.

La Playstation Vita è arrivata in Europa il 22 febbraio, con una forte line-up di titoli di lancio. Uncharted: Golden Abyss, Wipeout 2048, Rayman Origins e FIFA erano tutti parte di ciò che sarebbe dovuto essere un lancio di grande successo. Una settimana dopo il lancio occidentale, si annunciò che un totale di 1,2 milioni di unità erano state vendute in tutto il mondo, e considerando che la console arrivò in dicembre in Giappone, il risultato non era affatto impressionante e, da quel momento, le vendite sono diminuite notevolmente.

Nel complesso, l'accoglienza è stata positiva per quanto riguarda la capacità della console Vita e dei suoi primi titoli. Tuttavia, i publisher di terze parti sembrano essersi presi una pausa per vedere che tipo di approccio prenderà la console. Si tratta di una macchina potente, quasi capace delle gesta della sorella maggiore, Playstation 3, grazie al suo 4-core ARM Cortex-A9 MPCore e ai 512 MB di RAM. Il delizioso schermo OLED da 5 pollici (960 × 544), fa la sua parte per contribuire a mostrare ai giocatori il potere terrificante di questo dispositivo. Con una miriade di opzioni a disposizione degli sviluppatori, che vanno dai doppi analogici ai pulsanti frontali, al d-pad, al touch-screen multitouch, passando per il touch pad posteriore e i sensori giroscopici, senza contare la doppia telecamera e il microfono.

Sony ha continuato a lanciare titoli per PS Vita con Unit 13, Resistance: Burning Skies e Gravity Rush. Il 31 marzo, le vendite hanno raggiunto 1,8 milioni in tutto il mondo. Ma, in maniera simile a quanto avvenuto con Nintendo 3DS, che non ha raggiunto il successo fino all'uscita di Mario Kart 7 e Super Mario 3D Land, PS Vita sembra soffrire di una certa depressione post-lancio, ma c'è una luce alla fine del tunnel.

PS Vita offre molte diverse categorie di giochi. Prima di tutto ha già una selezione di riguardo con Uncharted, Gravity Rush, FIFA e così via. Ci sono molti titoli in esclusiva per PS Vita, disponibili sia come prodotti retail che come download. Poi ci sono titoli Vita che sono disponibili solo tramite download, e questi includono Super Stardust Delta, Tales from Space: Mutant Blob Attack, e Escape Plan. Oltre a questo vi è una vasta selezione di titoli PSP disponibili per l'acquisto nel negozio on-line e classici PSone che, in futuro, saranno disponibili per l'acquisto.

Qual è il futuro di PS Vita?

La PS Vita è altamente compatibile con Playstation 3 e Motorstorm RC è stato il primo titolo che si può giocare sia su PS3 che PS Vita acquistando solo uno dei due gio chi. Speriamo che altri giochi seguiranno le stesse orme e offriranno queste interessanti funzionalità cross-platform. Sony ha ottimi strumenti fra le mani per rendere PS Vita un'aggiunta vitale per ogni utente PSN (e ancor più per gli utenti PSN Plus).

Se il PS Vita ha lottato per prendere le distanze dalle sue radici di tradizionale console portatile, non è certo grazie alla mancanza di applicazioni. Recentemente Skype ha aderito alla mischia e PS Vita ha applicazioni come Facebook, Youtube, e l'innovativo Near, che consente di vedere ciò che gli altri giocatori stanno giocando nelle vicinanze.

È difficile non puntare il dito contro la lunga, lenta morte di PSP nei mercati occidentali come una delle ragioni fondamentali per l'avvio lento di PS Vita - era una strada in salita sin dal primo giorno. Un altro ostacolo difficile è la nascita di tablet e smartphone come dispositivi di gioco, che stanno mettendo in seria difficoltà i produttori di console portatili, Nintendo in primis.

La nostra analisi continua a pagina due con una selezione delle prossime uscite per PS Vita.

Giochi in arrivo:

Gran parte del destino del PS Vita si basa sui giochi, e il futuro sembra roseo: se non per quantità, i nuovi giochi PS Vita brillano per qualità. Ecco la nostra selezione:

Sound Shapes (7 agosto)

Qual è il futuro di PS Vita?

Un esempio di un titolo che arriverà su PSN e PS Vita contemporaneamente è Sound Shapes, un platform meravigliosamente coinvolgente che mescola musica e gameplay in un unicum che colpirà certamente i giocatori PS Vita. Deadmau5 e Beck sono presenti nel gioco, che dispone anche di un editor che permette di progettare i livelli utilizzando le musiche del gioco, opportunamente decostruite.

Little Big Planet (21 settembre)

Qual è il futuro di PS Vita?

Sackboy è perfetto per PS Vita. E con una buona comunità alle spalle, le cose non potrebbbero andare meglio. Ci sono tutti gli strumenti per creare livelli fantasiosi, ed è possibile importare tutti i costumi creati nel gioco PS3. Per molti versi l'aggiunta di un touchscreen renderà la modalità di creazione ancora più facile da controllare.

FIFA 13 (28 settembre)

Qual è il futuro di PS Vita?

Il primo FIFA per PS Vita è stato un successo, e considerando la vicinanza di quel primo titolo a FIFA 12, non vi è alcuna ragione di aspettarsi qualcosa di meno da questa edizione. EA Sports non ha badato a spese per questa versione portatile del simulatore di calcio.
Playstation All-Stars Battle Royale (5 ottobre)

Qual è il futuro di PS Vita?

La risposta di Sony al franchise Smash Bros sta per arrivare su PS Vita, così come la versione PS3. Infatti, il due giochi sono praticamente identici per funzionalità di gioco e con funzionalità cross-platform. Certamente un banco di prova per quest'ultima caratteristica.

Super Monkey Ball: Banana Splitz (26 ottobre)

Qual è il futuro di PS Vita?

Mentre le scimmiette hanno perso un po' di fascino dal loro lancio su Gamecube avvenuto dieci anni fa, c'è ancora molto con cui divertirsi. Banana Splitz sembra anche riportare un po' della natura più impegnativa della serie, non risparmiandosi l'utilizzo di alcune funzionalità di PS Vita .

Assassin 's Creed III: Liberation (2 novembre)

Qual è il futuro di PS Vita?

PS Vita avrà un proprio esclusivo Assassin 's Creed III, in un capitolo con un'eroina - Aveline de Grandpré - tra il 1765 e il 1780. Ci sarà una qualche connessione tra Liberation e Assassin's Creed III per PS3, e il gioco farà uso del touchscreen, delle fotocamere e del giroscopio per i controlli. Il gioco sarà in bundle con una PS Vita bianca nei negozi, e arriverà lo stesso giorno di Assassin's Creed III.

Call of Duty: Black Ops - Declassified (novembre)

Qual è il futuro di PS Vita?

Sappiamo molto poco di Declassified. Indipendentemente da ciò, ogni gioco che porta il marchi9o Call of Duty è un gioco con cui dobbiamo fare i conti. Presumibilmente seguirà la storia dell'originale, e speriamo che il multiplayer sia altrettanto coinvolgente come la sua controparte per le console casalinghe.

Sly Cooper: Thieves in Time (Autunno)

Qual è il futuro di PS Vita?

Come avverrà con Playstation All-Stars Battle Royale, Sly Cooper uscirà simultaneamente su PS3 e PS Vita in versioni pressoché identiche. La versione PS Vita si avvarrà di caratteristiche come il touch screen e il giroscopio, ma l'avventura rimane la stessa in tutte le parti essenziali. Sly ei suoi antenati torneranno protagonisti di una serie che non vediamo dai tempi di Playstation 2.

<i> Ci immergersi sul modo in cui Sony potrebbe trasformare le sorti intorno per PS Vita in un pezzo Weekender questo Sabato, in modo da tenere d'occhio per questo. </ i>



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.