Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
news
Call of Duty: Warzone

Raven ha bannato oltre 100,000 cheater da Call of Duty: Warzone

Promessi nuovi aggiornamenti.

HQ

Il problema dei cheat in Call of Duty: Warzone non è esattamente una novità. I cheater si stanno imponendo nel battle royale da oltre un anno ormai, e nonostante Raven Software abbia cercato manualmente di affrontare il problema, è sempre sembrato che lo sviluppatore stesse tentando di assorbire uno tsunami con un asciugamano umido.

Nonostante abbia emesso una massiccia ondata di ban alcuni mesi fa, Raven ha recentemente twittato che martedì è stata nuovamente completata un'operazione di ban, che ha portato alla rimozione di oltre 100.000 account in un colpo solo. L'ondata di ban aveva come obiettivo i trasgressori recidivi e i cheat provider e, sebbene benefica per la salute del gioco, non impedirà alla piaga dei cheater di tornare ugualmente, se non più diffusa, nei prossimi mesi.

Nel tweet, Raven ha anche detto che arriveranno ulteriori aggiornamenti in Warzone. Speriamo che sia un tanto atteso sistema anti-cheat integrato nel gioco.

Call of Duty: Warzone

Testi correlati

1
Call of Duty: Warzone PacificScore

Call of Duty: Warzone Pacific

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

Caldera è ora disponibile, ma la sua aggiunta riesce a far avanzare abbastanza il popolare battle royale?



Caricamento del prossimo contenuto