Italiano
Gamereactor
testi hardware

Razer Moray

Diamo un'occhiata più da vicino agli IEM per i giochi.

Razer non ha realizzato molti IEM nel corso degli anni, e gli ultimi che ricordo avevano cavi verde neon, ma ora con Moray, vogliono fare un prodotto più professionale e sono passati agli IEM, monitor in-ear, che, per la maggior parte, hanno un design molto più anatomicamente corretto, alcuni potrebbero anche definirlo ergonomico, e si trovano più all'interno dell'orecchio rispetto ai tradizionali auricolari, ma anche il prezzo è sicuramente un fattore quando si chiama qualcosa "monitor".

C'è di più in quelli che considero gli elementi essenziali per questo tipo di prodotto:

È cablato e, combinato con l'in-ear, offre una migliore qualità del suono per la cancellazione passiva del rumore. Utilizza una doppia costruzione in cui un'unità tradizionale si occupa dei bassi, mentre un driver ad armatura bilanciata più sofisticato si occupa degli alti e dei medi. Il BA è un po' più costoso da produrre rispetto a un'unità dinamica tradizionale, quindi il prezzo ha un certo senso, ma può ancora essere reso molto più economico.

Ha un alloggiamento stampato, un cavo con una schermatura intrecciata (per evitare radiazioni di rumore) e il conduttore nel cavo è in rame puro.

Razer Moray
Annuncio pubblicitario:

Inoltre, Razer ha ricevuto una certificazione THX, il che significa... pronto soccorso... un sacco di test. Sto avendo difficoltà a scoprire cosa significhi nello specifico, a parte il fatto che soddisfa determinati requisiti per quanto riguarda la risposta in frequenza e la distorsione, ma quali siano questi requisiti è apparentemente un segreto - ma hanno standard elevati e vengono fatti molti test, possiamo vederlo.

Il marketing di Razer suggerisce che è per l'uso in streaming, e questo ha senso, la riduzione passiva del rumore è ampia anche con un collega rumoroso, si evita la crescita batterica quando si utilizzano le cuffie per molto tempo, c'è una connessione cablata in modo da avere una migliore qualità del suono e non rimanere mai senza batteria - ed è solo significativamente più discreto di un paio di grandi cuffie con orecchie da gatto. Inoltre, la piccola forma uncinata del cavo vicino all'orecchio lo rende molto adatto.

Il prezzo è di £ 130, ma è stato visto un po 'più economico altrove.

La qualità è sorprendentemente alta, non solo segue i consueti standard MMCX per il collegamento, ma l'unità stessa è anche modellata in modo classico e si adatta bene. Anche le punte incluse sono buone, sia quelle in schiuma che quelle in silicone, e c'è anche una bella custodia inclusa. Penso di aver letto da qualche parte che le punte in schiuma si attenuano fino a 36 dB, rendendole migliori anche delle cuffie da gioco più rumorose sul mercato con cancellazione attiva del rumore.

Annuncio pubblicitario:

L'impedenza è di 32 Ohm, quindi si deve presumere che Razer li abbia fatti produrre in una fabbrica esistente da qualche parte, altrimenti sarebbe stato un costo sproporzionatamente alto, e l'adattamento, la finitura e simili si adattano molto bene a molti degli IEM già sul mercato. A mio parere, è quindi più giusto trattarlo come un vero prodotto HIFI piuttosto che un prodotto da gioco, e durante il test è stato utilizzato un HIFI Audio iDSD Black Label, che è un amplificatore per cuffie e DAC combinato per le configurazioni desktop.

Razer Moray

In generale, sono davvero soddisfatto del suono, è molto aperto, arioso e ben risolto rispetto a quello a cui sei abituato con il suono da gioco, ma puoi anche sentire che non è super lineare, c'è una differenza di almeno 10 dB tra la parte più alta e quella più bassa della curva di frequenza e gli alti sono chiaramente manipolati. C'è un parlato molto chiaro, il che mi fa sospettare che sia alzato bene da 1500-2000Hz e oltre, ma è come se gli alti avessero un'enfasi eccessiva nell'incontro con la gamma media, e poi "svanissero", e sebbene fornisca un buon riconoscimento vocale, rende anche il suono brillante, ma senza gli armonici naturali. Forse non sorprende che il parlato sia favorito in questo modo e che Razer possa affermare che non c'è affaticamento dell'ascolto, un fenomeno che si verifica tipicamente quando si è esposti ad alti distorti per lunghi periodi di tempo. Ma questo significa anche che mentre sono davvero buoni per il loro scopo; streaming, sono meno impressionanti per la musica in quanto violini e altri strumenti ad alta frequenza non vengono riprodotti in modo super ottimale.

È un prodotto divertente, non male, ma forse un prezzo leggermente inferiore, in quanto si trova in un mercato estremamente affollato e un profilo più HIFI-friendly sarebbe stato più ottimale.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Razer Moray

Razer Moray

CONTENUTO HARDWARE. Scritto da Kim Olsen

Diamo un'occhiata più da vicino agli IEM per i giochi.



Caricamento del prossimo contenuto