Italiano
Gamereactor
testi hardware

Remarkable 2

Aggiorna il tuo scarabocchio di spartiti con hardware dedicato.

C'è una certa grazia in un pezzo di hardware che è progettato per qualcosa di molto, molto specifico. Certo, amiamo anche i gadget che sono una sorta di tuttofare e possono svolgere una varietà di compiti, ma in questi giorni l'industria sembra concentrarsi maggiormente su singoli casi d'uso, e Remarkable ne è un ottimo esempio.

Sebbene Remarkable abbia lanciato il suo primo "tablet di carta" nel 2017, è stato criticato per non offrire funzionalità versatili né per aver inchiodato la sua singolare ragion d'essere; per fornire all'utente un'esperienza autentica, tattile e appagante come linea di demarcazione tra il digitale e il pratico.

Remarkable 2 è un tentativo di affrontare le lamentele e rifocalizzarsi sulla missione essenziale che c'è dietro. Si tratta di un taccuino digitale che utilizza la cosiddetta tecnologia E Ink (o inchiostro elettrostatico) per avvicinarsi il più possibile alla simulazione della sensazione di muovere una penna sulla carta. Inoltre, ci sono una serie di funzionalità sottostanti come la possibilità di convertire le note scritte a mano in testo, l'editing di PDF, la stretta integrazione con Microsoft Office, Google Drive, Dropbox e OneDrive e molto altro.

Remarkable 2

Lo schermo stesso è 1872x1404 ed è da 10,3". Questo di per sé è abbastanza eccellente, ma è lo spessore che impressiona davvero. Il Remarkable 2 ha uno spessore di soli 4,7 millimetri, che non è affatto paragonabile a un iPad. Pesa anche 403 grammi, che è leggermente più di un iPad Mini, ma si sente comunque leggero come una piuma in mano. Il Remarkable 2 dovrebbe essere più leggero e sottile dei tablet con funzionalità molto più versatili, e lo è. Nel complesso, la costruzione è sublime e, nonostante il suo spessore, sembra sia robusta che resistente.

Annuncio pubblicitario:

Ci sono 8 GB di spazio interno, che non sembra molto, ma quando si archiviano solo note e PDF va bene e si ottiene un anno di backup online gratuiti e condivisione di file. Il processore stesso è una variante ARM dual core da 1,2 GHz con 1 GB di RAM LPDDR3. Sebbene sia l'interfaccia che i tratti di penna funzionino senza intoppi, la navigazione dell'interfaccia non è fluida come potrebbe essere, e in effetti rimane uno degli aspetti più frustranti. Avviare un nuovo taccuino, entrare e uscire dai file PDF o semplicemente regolare le impostazioni richiede più pazienza di quella a cui sei abituato, e sarebbe bello se una tavoletta di carta potesse emulare la reattività di un tablet o iPad economico Android.

Ma ancora una volta, il Remarkable 2 è stato progettato con uno scenario di utilizzo chiave in mente, e se offre un'esperienza sontuosa qui, allora si è assicurato la sua ragion d'essere. E sì, prendere appunti su Remarkable 2 è assolutamente geniale, e hai un sacco di opzioni per personalizzare l'aspetto dei tuoi appunti, assomigliando a una sorta di E Ink versione personalizzata degli strumenti che hai in Word o Docs. Va detto, però, che è piuttosto criminale che non venga fornito con una penna. È assolutamente inutile senza uno e, anche se potresti già averne uno compatibile, un prodotto come questo dovrebbe essere fornito con le cose di cui hai bisogno fin dall'inizio. Abbiamo testato il Remarkable 2 con un Marker Plus per ulteriori £ 99, anche se è caricato magneticamente e ha una gomma digitale incorporata nella parte superiore (che è così infinitamente ingegnosa).

Remarkable 2

L'unico fattore deludente qui è che non è inclusa alcuna retroilluminazione di alcun tipo. Ciò significa che la stima di Remarkable di circa due settimane di durata della batteria sembra essere accurata, ma significa anche che, proprio come con la carta normale, avrai bisogno dell'illuminazione per usarla. Se questa è una cosa positiva perché aiuta a mantenere l'illusione dipende dall'individuo.

Annuncio pubblicitario:

A parte questo, però, è difficile non vedere Remarkable 2 come un successo. Certo, una performance un po' più scattante al di fuori della scrittura delle note sarebbe stata l'ideale, e una sorta di retroilluminazione avrebbe potuto assicurare che avresti potuto usarla in più situazioni, ma come una sorta di anacronismo tecnologico che ti dà una destrezza moderna senza sacrificare la nostalgia e la realizzazione personale, beh, questa volta ci è riuscito.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto