Italiano
Gamereactor
testi hardware

Samsung Galaxy Book 4 Ultra

Samsung offre il suo laptop più entusiasmante da molto tempo.

HQ

Ad essere onesti, i laptop Samsung sono stati un po' incostanti negli ultimi anni. Certo, hanno reintrodotto i loro Galaxy Book circa cinque anni fa, portando una forma elegante, prestazioni ragionevolmente solide e, soprattutto, un po' di attitudine al mercato. Ma da allora, ci sono stati alcuni modelli di troppo e sono stati tutti un po' troppo omogenei per distinguersi davvero.

Lo stesso si può dire della loro serie Galaxy Tab, ma a questa è stata data una vera spinta da una variante Ultra che alza tutti i parametri dell'amplificatore Spinal Tap a 11. La domanda è: il "trattamento Ultra" funzionerà anche questa volta?

Prima di tutto, vale la pena notare che il Samsung Galaxy Book 4 Ultra può facilmente costarti più di £ 2500. È leggermente più economico del MacBook Pro 16 più costoso, ma non è molto, quindi il modello di punta di Samsung deve essere il migliore della categoria per essere preso in considerazione. Ciò significa anche che in questo chassis piuttosto sottile si ottiene la risposta della piattaforma Windows a un MacBook Pro 16", con le stesse dimensioni dello schermo, una CPU Intel Core Ultra 9 185H, una RTX 4070 e 32 GB di RAM. Si tratta di una RAM leggermente inferiore rispetto ad Apple, ma si tratta di un'unità SSD da 1 TB. Il problema che si pone è che è possibile ottenere un Asus ROG Zephyrus G16 con la stessa CPU, stessa RAM, stesso SSD e stessa GPU per quasi la metà del prezzo al momento in cui scriviamo.

Annuncio pubblicitario:
Samsung Galaxy Book 4 Ultra

Quindi, come può Samsung imporre un prezzo del genere? Bene, prima di tutto, questo è davvero il modo più sottile e leggero per utilizzare questi componenti interni. Il già citato Asus non si avvicina a offrire uno chassis alto solo 19 millimetri e pesa solo 1,7 chilogrammi. Inoltre, nei nostri test è riuscito a riprodurre qualcosa come 10 ore di video con una singola carica, un risultato a dir poco impressionante.

Lo chassis è sottile, ma non si è badato a spese per la funzionalità, ci sono due porte Thunderbolt 4, HDMI, USB-A e lettore di schede microSD, c'è un caricabatterie relativamente sottile da 140 W e c'è spazio sia per un trackpad gigantesco che per una tastiera decisamente decente. Anche in caso di uso relativamente intenso, la macchina è rimasta calda, ma la ventilazione è coerente nella sua curva della ventola e non è mai diventata fastidiosa o fastidiosa, quindi punti anche per questo.

Anche lo schermo è fantastico. Si tratta di un display touch AMOLED da 16" a 2800x1800. È in grado di eseguire 48-120Hz tramite VRR e nei nostri test ha schiacciato lo spettro di colori DCI-P3 con una buona copertura del 135%. Se non fosse per la luminosità leggermente bassa di circa 420 NITS, questo sarebbe un concorrente diretto dei display Retina di Apple, e Samsung è pericolosamente vicino qui, il che è pazzesco considerando la lunga durata della batteria.

Annuncio pubblicitario:

Quindi ci sono obiezioni reali oltre a un prezzo alle stelle? Beh, un po', ma qui stiamo davvero entrando in un territorio soggettivo. Non credo che gli ultimi anni di Galaxy Books siano stati decisamente brutti, ma non c'è praticamente nessuno sforzo da parte di Samsung per farli risaltare. Non c'è personalità, non c'è ingegnosità. Sono decisamente noiosi, e l'Ultra in particolare è solo... beh, senz'anima. Lo stesso si può dire della linea MacBook Pro di Apple, ma qui è quasi peggio, e sarebbe bello vedere Samsung giocare con l'estetica, perché questo portatile non trasuda lusso come indicano le specifiche.

Detto questo, questo è un ottimo passo nella giusta direzione e sembra che il trattamento Ultra abbia funzionato. Sarà emozionante seguire questa line-up in futuro.

09 Gamereactor Italia
9 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto