Italiano
Gamereactor
recensioni
Shift 2: Unleashed

Shift 2: Unleashed

Il nostro esperto di racing di fiducia si è messo alla guida di Shift 2: Unleashed. Dopo diversi giri e qualche vittoria, Petter Hegevall dà il suo insindacabile giudizio.

HQ

Sono un po' confuso dopo pochi minuti trascorsi nella modalità carriera di Shift 2: Unleashed, quando mi viene chiesto di comprare la mia prima auto, e posso scegliere tra la Ford Focus, la Golf GTD, la Renault Megane, la Seat Leon, la Honda Civic, e l'Audi A3... vetture costruite per andare al supermercato.

Non è proprio quello che mi aspettavo da un gioco la cui pretesa è di farla finita con la noia, con le auto mondane che affliggono giochi del calibro di Gran Turismo. Quanto è diverso guidare una Ford Focus a Suzuka rispetto a una Polo? È una domanda che mi aspettavo di chiedermi in Shift 2? No, non proprio e non dopo quello che mi è stato detto quando ho visitato lo sviluppatore alla fine dello scorso anno.

Ma conosco i miei polli. L'ho fatto molte volte in passato. Vado con la Renault e mi faccio strada attraverso gli angoli di Monza, per tutto il tempo disponibile e il più rapidamente possibile attraverso il sistema di progressione.

Shift 2: Unleashed
Annuncio pubblicitario:

Shift 2: Unleashed non rappresenta un aggiornamento importante del gioco precedente. A volte ci si sente come stessimo giocando al predecessore, ma ora con una voce narrante strana a farmi compagnia. Slightly Mad Studios ha preso ispirazione da giochi in stile arcade racing della Codemasters, e, con il campione di Formula D Vaughn Gittin Jr, si sono buttati a capofitto nei menu inspiegabilmente articolati.

Nel gioco competizioni corrette e rapide sono mescolate con cut-scene piene di boria, e presto avrete a che fare con un sacco di espressioni da gang. Sembra banale, di cattivo gusto e buttato lì, in un gioco che è, in soldoni, un simulatore. Credo che l'idea sia quella di attirare nuovi giocatori, ma quelle che ne risulta è un messaggio misto, e un fallimento nel tentare di rappresentare quello che Shift 2 è in realtà.

La modalità carriera è strutturata in modo molto simile a quella dell'originale o, se vogliamo, a quella di Forza Motorsport 3. Ci sono diverse classi da completare e punti da guadagnare in ogni gara che si combinano per aumentare il totale dopo ogni torneo o coppa. Guadagnate abbastanza, e sarete pronti per il livello successivo con una più dura competizione sportiva e auto migliori. I menu in questo modo paiono sovraccaricati, la quantità di informazioni in ogni schermata è un pasticcio.

Shift 2: Unleashed
Annuncio pubblicitario:

Perlomeno le corse sono ottime. Con la vostra auto in pista e con la versione PC a impostazioni massime, il gioco gira a 98 fotogrammi al secondo e riesco a sintonizzare finemente il mio volante Logitech G27. Bello, ma non perfetto. Non importa quanto provi e riprovi, il gioco sembra più facile con il controller, piuttosto che con il volante. L'opposto di quello che ho trovato in Forza Motorsport 3 e Gran Turismo 5. La fisica del pneumatico è ancora un po' sciolta e i freni non sono all'altezza. Il senso di velocità è stato ottimizzato meno rispetto al predecessore. Capisco che il centro di gravità si trova più in alto, come nel predecessore, come se alcune vetture levitassero sopra l'asfalto.

Mentre giochi come Forza Motorsport 3 e Gran Turismo 5 cercano di simulare come si comporta una vettura su asfalto in modo matematico, Shift 2: Unleashed prende una strada diversa. In questi giochi si ottiene un esperienza piacevole senza troppi rischi, ma perdendo il succo del'esperienza traballante che si incontra nelle corse vere. Shift 2: Unleashed lancia la lavagna e i progetti fuori dalla finestra.

Shift 2: Unleashed

Le gomme stridono e scorrono, mentre fango e polvere vengono gettato sul monitor. Lo schermo vibra e va fuori fuoco. Il gioco è fresco, impertinente e figo. L'esperienza della cabina di guida è frenetica e caotica e ci scuote.

Per farlo, Slightly Mad Studios ha ottimizzato la fisica per creare un realismo distorto (o una "simulazione di immersione", come la chiamano nello studio). La tua auto scuote e ruggisce, e ogni dodicesimo di secondo della sporcizia si schianta sul parabrezza.

La "simulazione di immersione" aveva un ruolo di primo piano nel primo gioco. In Shift 2: Unleashed le priorità sono un po' diverse. Come detto, le vetture sono state stabilizzate e in qualche modo il senso di velocità abbassato. Combinate questo con il fatto che non c'è più rumore ed agitazione all'interno della cabina di guida e l'esperienza può diventare un po' sfocata, bloccata tra il comportamento della vostra auto e le buffonate selvagge della telecamera nella cabina di guida. Si allontana dalla simulazione, a volte in maniera irritante.

Shift 2: Unleashed

La più grande novità è una telecamera chiamata Helmet Cam. Slightly Mad Studios l'ha definita una rivoluzione e si propone di simulare l'esperienza all'interno di un casco racing. La macchina da presa è montata dietro gli occhi del proprio avatar e, oltre a vedere una immagine traballante e spesso sfocata della strada davanti a voi, vedete anche le parti del rivestimento del casco.

Come fan del genere racing credo che sia un'idea fantastica, e non ho dubbi che sarà copiata dalla concorrenza. Anche se il problema è che non aggiunge nulla a lungo termine e che funziona solo come un espediente per qualche giro. Se si desidera registrare il miglior tempo è probabile che sceglierete una visione esterna, dato che il casco rende sia i sorpassi che la valutazione delle distanze più difficili. Ciò è dovuto al movimento esagerato del casco, mentre si frena, accelera o si curva.

Un'altra aggiunta più solida è data dalla caratteristica funzione Autolog che è stata integrata in Shift 2: Unleashed. Autolog è stata la parte migliore di Need for Speed: Hot Pursuit ed è facile dire che EA abbia speso un sacco di tempo per aggiungere ulteriori funzionalità ad essa, permettendo di condividere i tempi dei giri, i replay, le foto e mostrare i propri mezzi agli amici. Tutto è un gioco da ragazzi grazie alla configurazione del sistema e sono già impaziente di vedere quello che i migliori piloti saranno in grado di registrare con i loro tempi sul giro.

Shift 2: Unleashed

Mentre il predecessore sembrava fantastico alla sua uscita, il sequel non ha un aspetto sufficientemente impressionante quando lo si mette a confronto con altri titoli di corse più recenti.

Tuttavia, va detto che i circuiti sono splendidamente realizzati con un'ottima illuminazione e che le auto sono ben realizzate. Sono stato però deluso nello scoprire che le versioni console girano ancora a 30 fotogrammi al secondo. Avevo sperato davvero che lo sviluppatore fosse stato in grado di mettere a punto il proprio motore di gioco per permettermi di correre con la stessa fluidità dei 60 fotogrammi al secondo di Forza Motorsport 3.

Alla fine è un buon gioco di corse che offre un diverso tipo di simulazione rispetto al vostro Forza Motorsport 3 e Gran Turismo 5. Le gare sono intense, spesso caotiche e la grafica è impressionante - anche se con tempi di caricamento lunghi. Le derapate e la nuova presentazione narrativa guidata sembrano un po' fuori luogo, e la fisica del pneumatico non può competere con Forza Motorsport 3. Shift 2: Unleashed è un gioco di corse di alta qualità, ma manca dei miglioramenti di cui speravo.

Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
Shift 2: Unleashed
HQ
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Ottima grafica, tanti circuiti, racing intenso, ottima funzione Autolog, multiplayer solido
-
Fisica imprecisa, presentazione confusionaria, tutte le auto devono essere sbloccate (anche in modalità "quick race").
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Shift 2: UnleashedScore

Shift 2: Unleashed

RECENSIONE. Scritto da Petter Hegevall

Il nostro esperto di racing di fiducia si è messo alla guida di Shift 2: Unleashed. Dopo diversi giri e qualche vittoria, Petter Hegevall dà il suo insindacabile giudizio.



Caricamento del prossimo contenuto