Italiano
Gamereactor
recensioni
Skull and Bones

Skull and Bones

C'è del potenziale da esplorare in alcuni punti, ma ci sono anche troppi buchi perché questa nave possa tornare in porto.

HQ

Skull and Bones mi ha davvero sorpreso. Non avevo grandi speranze per questo gioco, ma questo è dovuto alla sua storia travagliata. Un decennio di sviluppo e un riavvio completo non fanno molto per ispirare fiducia, ma questo gioco che Ubisoft ha creato è sorprendentemente coerente. Si tratta di un'ampia e tentacolare esperienza d'azione piratesca multiplayer, in cui puoi vivere i tuoi sogni di diventare un famigerato spadaccino, e per molti versi lo fa bene. Tuttavia, Skull and Bones è anche un gioco con un titolo metaforico, perché questo non è ciò che dovremmo aspettarci da un gioco AAAA a prezzo pieno (come afferma il CEO di Ubisoft). Questo è un gioco che è fondamentalmente solo uno scheletro senza la carne che dà vita a qualcosa.

HQ

La beta forse ha fatto scivolare una benda sugli occhi di molte persone. Certo, questa beta ha rivelato diverse crepe nella corazza dello scafo di Skull and Bones ', ma ha anche presentato un'enorme quantità di contenuti da masticare, senza dubbio lasciando molti con l'ipotesi che il gioco completo sarà molto, molto di più. Ma non è così. Ciò che si vede e si sperimenta nelle prime ore di Skull and Bones è ciò che si ottiene per il resto dell'esperienza. Devi imparare a ingoiare infiniti contratti ripetitivi (che si traduce nell'endgame con il sistema dei contrabbandieri Helm ) tutto nel tentativo di acquisire risorse per migliorare la tua nave e in nome del guadagno Infamy, che essenzialmente aumenta la tua posizione attraverso l'Oceano Indiano. Oltre a questo, la quantità minima di profondità narrativa che è stata presentata nella beta diventa ancora più un problema man mano che il gioco progredisce, raggiungendo alla fine un punto in cui non credo che si possa nemmeno dire che Skull and Bones abbia una storia. È così mal implementato e inefficace nel presentare informazioni sulla storia e personaggi avvincenti che dovresti sapere fin dall'inizio che non troverai nulla di valore a questo proposito qui.

Quindi, come breve riepilogo, Skull and Bones non ha una storia degna di nota e presenta un design delle missioni che è francamente ripugnante. Sì, mi rendo conto che è un inizio piuttosto selvaggio per questa recensione, quindi lasciatemi invece passare per un momento a un punto più positivo: il gameplay della nave. Non è realistico, ma non è nemmeno così arcade da assomigliare più a un titolo di combattimento spaziale. Si inserisce in questa sorta di strano limbo in cui le navi sono fondamentalmente lente e pesanti da controllare, ma allo stesso tempo puoi lanciare la tua nave e sparare palle di cannone senza quasi alcun limite. Tutto questo si unisce per un sistema che è abbastanza reale da sviluppare qualità coinvolgenti, ma abbastanza libero da far sentire divertente passare ore sulle onde aperte e bloccati in combattimenti strategici.

Annuncio pubblicitario:

Anche le battaglie sono emozionanti ed emozionanti. Devi usare la tua nave e l'ambiente circostante a tuo vantaggio, regolando la posizione della tua nave per utilizzare una diversa gamma di armi, il tutto tenendo d'occhio i rinforzi nemici o persino i sistemi meteorologici in arrivo come tempeste e devastanti ondate anomale che possono gettare le battaglie nel caos. Tuttavia, i sistemi di danno non sono eccezionali e non c'è un impatto reale nell'utilizzo di diversi tipi di armi. In sostanza, se ti assicuri di prendere di mira i punti deboli di una nave, il resto del combattimento si allinea, sollevando la domanda sul perché ci siano vari attributi di resistenza ai danni da esplorare. Tutto questo potrebbe essere spiegato meglio se Skull and Bones avesse un sistema di tutorial funzionante e utile, ma non è così. In effetti, il gioco è così povero di spiegazioni che in nessun momento ti dice che il vento influenza effettivamente il modo in cui la tua nave si muove o allo stesso modo come sfruttare meglio il vento per muoversi in modo più efficace nel mondo.

Skull and Bones
Skull and BonesSkull and BonesSkull and Bones

Parlando del mondo, Ubisoft è tornata ai suoi vecchi trucchi in Skull and Bones. Come abbiamo visto in Assassin's Creed, Far Cry e vari altri franchise, qui abbiamo un mondo grande ma noioso. Hai la libertà di esplorarlo come meglio credi, ma sinceramente non c'è molto che valga la pena visitare. A meno che non troviate interessanti in qualche modo l'estrazione di giacimenti minerari, l'abbattimento di alberi, la raccolta di frutta, l'interazione con i villaggi, le incursioni di relitti o l'attracco in un porto. Posso quasi garantirti che non lo farai, tuttavia, poiché a parte l'attracco, ogni parte di questo gioco si svolge sulla tua nave, il che significa che tutte queste attività extra aggiungono molto poco alla natura immersiva di Skull and Bones e sono semplicemente presentate come minigiochi molto semplici. Ma è qui che sto per contraddirmi. I moli, l'unica parte del gioco a piedi, sono le parti peggiori di Skull and Bones. Quando sei a terra, ti lasci libero in una posizione hub che è effettivamente solo gli stessi fornitori in luoghi diversi. Ubisoft avrebbe potuto risparmiare un sacco di fatica e risorse, eliminando gli elementi a piedi e avendo invece i dock come un semplice insieme di menu a cui puoi accedere dalla tua nave. Quello che dirò a favore di questo gioco, la possibilità di attaccare qualsiasi nave che incontri in mare aperto è fantastica, e poiché ci sono una varietà di fazioni e tipi di navi, di solito ti viene offerto un tipo di battaglia leggermente diverso ogni volta.

Annuncio pubblicitario:

È qui che arriva un altro problema. La progressione in questo gioco è tutta fuori posto. Non solo ti verranno consegnati contratti di cinque livelli superiori alla tua nave attuale, rendendoli quasi impossibili da completare, ma sperimenterai anche casi in cui anche le navi NPC casuali saranno più livelli sopra di te. Skull and Bones vuole che tu aggiorni la tua nave o ne compri una nuova per superare questo problema, tuttavia il problema è che gli oggetti più potenti e di livello più alto richiedono un grado Infamy più alto o risorse che si trovano solo nelle aree più pericolose. Alla fine rimani bloccato in un ciclo frustrante di agricoltura, contratti noiosi di basso livello o corse folli in territori terrificanti per ottenere risorse migliori, fino a raggiungere l'endgame in cui ci si aspetta che tu completi gli stessi contratti ed eventi più e più volte per i tipi di valute più "premium" per acquisire le armi e l'equipaggiamento davvero rari. Vale la pena dire per quanto riguarda i "folli scatti" che molte navi non noteranno mai la tua presenza finché non le attaccherai per primo, ma ci sono corsari e pirati NPC che ti abbatteranno senza pensarci due volte, e quando ciò accade hai due opzioni; Rigenera all'ultimo molo che hai visitato (che potrebbe essere a migliaia di unità di distanza) o rigenera nelle vicinanze, che il più delle volte sarà nel raggio d'azione della nave che ti ha affondato, il che significa che probabilmente verrai affondato di nuovo...

A questo si aggiungono gli elementi multiplayer. Skull and Bones è fondamentalmente giocabile da soli, ma risorse migliori e le attività più impegnative (che premiano il bottino migliore) richiedono alleati per essere superate. Potrebbe trattarsi di combattere enormi mostri marini, saccheggiare fortezze minacciose, affondare famigerati signori dei pirati, affrontare eventi globali e persino cacce alla mappa del tesoro che includono elementi PvP. Ogni volta che li affronti, avrai bisogno di amici o altrimenti sono praticamente impossibili da completare, a meno che tu non abbia passato ore e ore a costruire e progettare una nave di livello molto più alto. Sono alcune delle attività più divertenti, ma sono spietate e non sarei sorpreso se la maggior parte dei giocatori le evitasse del tutto, soprattutto perché il gioco fa un lavoro orribile nello spiegare praticamente tutti i suoi elementi multiplayer.

Skull and BonesSkull and Bones
Skull and BonesSkull and Bones

Non sono solo i sistemi chiaramente mal implementati a essere un problema, Skull and Bones ti colpisce costantemente con notifiche e avvisi che non spiega mai e che compaiono inesorabilmente e coprono metà dell'HUD e dello schermo nel processo. Ci sono una serie di bug e strani problemi che affliggono l'esperienza, tra cui missioni tracciate in modo errato, texture che spuntano, opzioni di dialogo che non appaiono mai e missioni che non vengono completate, molte delle quali richiedono l'uscita dal menu principale del gioco per essere superate... E questo senza menzionare gli arresti anomali. Ma anche questi problemi sono minori rispetto al più grande difetto che deve affrontare Skull and Bones: presenta troppo pochi contenuti per essere classificato come un gioco da £ 70. Considerando che ci sono anche molte opportunità di microtransazioni, la gamma limitata di contenuti è scioccante. Metà della mappa non è disponibile e quando navighi nell'area offuscata il gioco ti costringe a tornare indietro. Ci sono solo circa sette/otto navi da costruire e le armi sono praticamente le stesse, solo con un'estetica visiva e statistiche leggermente diverse. Se ti piace giocare a travestirti e trattare la moda in giochi come Destiny 2 come uno degli elementi fondamentali e più importanti, allora saprai che il dubbio si diverte un mondo con Skull and Bones. Ma il consumatore esperto vedrà senza dubbio questo gioco come qualcosa che dovrebbe essere valutato alla metà del suo attuale prezzo al dettaglio al massimo.

Devo dire che non credo che Skull and Bones sia così marcio come alcuni degli altri giochi live service che abbiamo visto in passato. Supponendo che sopravviva qualche anno, l'aggiunta di una varietà di nuovi contenuti può giocare a favore di questo gioco, riempiendo il suo mondo e rendendo l'esperienza meno triste e ripetitiva. Ci sono elementi fondamentali che funzionano e mostrano un sacco di potenziale, ma in questo momento Ubisoft non ha dato loro molto di una gamba su cui stare in piedi poiché tutto ciò che li circonda è scadente e non si addice allo standard di ciò che ci si aspetterebbe da una produzione AAA (o AAAA come sembra credere il CEO di Ubisoft).

Se hai il desiderio o la curiosità di acquistare Skull and Bones, ti suggerirei di aspettare che scenda di prezzo, che venga aggiunto a un servizio in abbonamento più accessibile diverso da Ubisoft+ o che vengano aggiunti più contenuti come parte del suo design live. O ancora meglio, torna su Sea of Thieves. L'avventura piratesca di Rare è molto più completa in questo momento, con un gameplay, una trama e un'esplorazione più coinvolgenti, e quel gioco è stato annunciato dopo che Skull and Bones è stato originariamente lanciato e ancora lanciato quasi sei anni fa! Senza dubbio, Rare è ancora l'indiscusso pirata più famigerato sulle acque digitali.

HQ
04 Gamereactor Italia
4 / 10
+
I sistemi navali sono molto divertenti. Il combattimento funziona bene nella pratica. I sistemi ambientali e meteorologici sono interessanti. Le attività di fine gioco sono più uniche e interessanti, anche se di difficile accesso.
-
Privo di contenuti. Progressione frustrante. Terribile sistema di respawn. Noioso e troppo grande di un mondo aperto. Il design delle missioni è terribile. La narrazione può anche non esistere. Un sacco di strani bug e problemi.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

0
Skull and Bones Score

Skull and Bones

RECENSIONE. Scritto da Ben Lyons

C'è del potenziale da esplorare in alcuni punti, ma ci sono anche troppi buchi perché questa nave possa tornare in porto.



Caricamento del prossimo contenuto