Italiano
Gamereactor
testi hardware

Steelseries Arctis 1

Steelseries ha lanciato un headset economico, ma mantiene la qualità del resto della gamma?

Steelseries ha lanciato una nuova cuffia all'inizio dell'estate che, se la si confronta con i prezzi consigliati di altre cuffie, è la più economica. Non ci sono molte differenze tra l'Astro 1 e le sue controparti più costose e più grandi. Ottieni la stessa unità da 40 mm e lo stesso tessuto Airweave che caratterizza l'headset, quindi essenzialmente ottieni lo stesso dispositivo e gli stessi padiglioni che avresti con altri modelli, ma spendendo più soldi. Tuttavia, non hai un microfono integrato. Il microfono in dotazione con le cuffie Astro 1 è infatti rimovibile. D'altra parte, c'è un cavo splitter pulito nella scatola, che aumenta anche significativamente la lunghezza del cavo, proprio come quelli forniti con le classiche cuffie V2. Il cavo lo rende compatibile con praticamente tutto, a meno che tu non abbia un cellulare senza una presa da 3,5 mm ovviamente. Ricorda che Steelseries produce sempre dei cavi piuttosto lunghi, quindi la lunghezza dei cavi non sarà mai un problema.

Steelseries Arctis 1

Ciò che non si ottiene, tuttavia, è la fascia di sospensione. Al contrario, hai un telaio di plastica standard con un cuscino sotto. Il telaio stesso sui padiglioni non è eccezionale quanto le versioni più costose, ma al suo prezzo, non è male. Al contrario, c'è una staffa interna in acciaio, quindi la costruzione è sorprendentemente robusta e stabile. Ci piacciono molto i modelli di design delle sospensioni, soprattutto quando i padiglioni si adattano perfettamente, ma la mancanza di un archetto di sospensione non è abbastanza grave da abbassare significativamente il voto per il prodotto e, francamente, l'entry model deve essere inferiore a prodotti premium in qualche modo.

Il design è sorprendentemente sottile. Non che il solito design di Steelseries sia sgargiante o odioso in qualche modo, ma sembra davvero bello.

Durante le nostre sessioni di test del suono, abbiamo scoperto che la qualità del microfono è identica a quella integrata nei modelli più grandi e andrà bene per la maggior parte degli utenti. Non abbiamo nulla contro i microfoni rimovibili - al contrario, quindi non abbassa il voto in alcun modo. La qualità del microfono è abbastanza buona e per il prezzo è decisamente accettabile. Se un buon microfono è una cosa di vitale importanza per te, tuttavia, ci sono cuffie decisamente migliori in vendita. La riduzione del rumore non è ottimale in quanto raccoglie molti suoni nell'ambiente dell'utente.

Annuncio pubblicitario:
Steelseries Arctis 1

Lo stesso vale per il suono. I padiglioni e gli altoparlanti offrono un suono più "aperto", neutro, significativamente più arioso e con frequenza lineare rispetto a quello a cui siamo abituati con le cuffie da gaming. Tuttavia, il suono di uno sparo in-game viene acquisito in modo abbastanza accurato e l'Astro 1 offre una bella esperienza dinamica con un arresto rapido dopo il più potente dei colpi. C'è precisione nel panorama sonoro, che è davvero utile in giochi particolarmente competitivi, ma, soprattutto, la direzionalità è sempre eccezionale. No, non c'è surround ma non è necessario per la maggior parte del tempo.

La nostra unica critica significativa è che il cavo fisso sull'auricolare è soggetto a incidenti. Se il tuo gatto lo morde o la tua sedia ci rotola sopra, molto probabilmente dovrai sostituire tutto. C'è una rotellina di controllo del volume e il pulsante di disattivazione del microfono sul lato del padiglione auricolare ed è facilmente accessibile e facile da usare.

Steelseries Arctis 1
Annuncio pubblicitario:

Non c'è motivo immediato per acquistare un Arctis 3 o 5 (a meno che non siano in saldo) al posto di un Arctis 1, a meno che tu non stia cercando qualche funzionalità molto specifiche. Semplicemente non otterrai nulla di più spendendo di più. Tuttavia, le tradizionali cuffie con sospensione Arctis sono notevolmente più eleganti nel design e ugualmente più comode. Laddove Arctis 1 richiederà una piccola regolazione, al primo utilizzo i modelli premium si posizionano esattamente sulla testa. Il tempo speso per questi aggiustamenti, tuttavia, non è sufficiente da buttare fuori l'Artis 1 dalla concorrenza tra le cuffie Steelseries. Per la musica, Arctis 1 è sorprendentemente buono.

Sì, puoi ottenere un headset migliore senza andare troppo lontano, ma se hai un budget limitato, questo nuovo auricolare entry-level non è affatto male. Steelseries ha reso superflua la propria gamma di midrange e non siamo sicuri che sia positivo o negativo.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Steelseries Arctis 1

Steelseries Arctis 1

CONTENUTO HARDWARE. Scritto da Kim Olsen

Steelseries ha lanciato un headset economico, ma mantiene la qualità del resto della gamma?



Caricamento del prossimo contenuto