Italiano
Gamereactor
recensioni
The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

Dopo diverse ore trascorse sulla versione console di Tamriel, ecco il nostro verdetto.

HQ

Nel caso ci chiedeste quale sia il ricordo a cui siamo più legati in The Elder Scrolls: Skyrim, vi diremmo sicuramente la sua capacità di riuscire ad attrarci nel suo mondo virtuale. Potete tranquillamente ignorare le missioni principali e i draghi parlanti, e scegliere piuttosto di andare in giro ad esplorare il paesaggio, fare trekking nei boschi e sulle montagne innevate. E' per questo motivo, appunto, che ci è apparso impossibile non rimanere affascinati da quel mondo.

Riproviamo la stessa sensazione non appena entriamo nel mondo di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited. Abbiamo deciso di perderci nel migliore dei modi, iniziando un percorso in cui ci abbiamo passato tre ore per ritrovarci in una direzione completamente opposta a quella verso cui stavamo andando in origine. E' difficile concentrarsi su una sola cosa o una sola missione, semplicemente perché c'è sempre qualcosa di nuovo che spunta all'orizzonte e che semplicemente deve essere scoperto.

Abbiamo esplorato per un po' e non ci siamo ancora annoiati. Questo aspetto è ancora più impressionante dal momento che il progresso della storia è sicuramente molto lineare. C'è sempre qualcosa da fare e un posto dove andare. Che si tratti di giocare con il sistema di crafting, lottare contro demoni che spuntano ogni tanto o aiutare qualcuno in uno dei villaggi più piccoli che incontriamo, saremo sempre occupati a fare qualcosa.

In linea con la tradizione della serie, TESO: TU ha una storia principale piuttosto vasta. Detto brevemente, il gioco è diviso in due racconti principali. C'è la storia generale del gioco dove tre alleanze - Daggerfall Covenant, Aldmeri Dominion e the Ebonheart Pact - combattono per rivendicare il trono e ovviamente il potere di Tamriel, al momento senza una guida. E' proprio qui che prende il via la nostra storia, un racconto pieno di tradimento e principi oscuri, in cui combatteremo per salvare la nostra anima.

Annuncio pubblicitario:

Il gioco è inoltre arricchito da una mitologia profonda e dettagliata, chiaramente nell'ottica della tradizione che caratterizza tutto il paese e attraverso le molte conversazioni che avremo con gli NPC per tutto il gioco. Detto questo, è facile venirne sopraffatti. Non saltate dialoghi o non allontanatevi per farvi una birra mentre chiacchierate con personaggi qui: se lo fate, non passerà molto tempo prima che vi troverete completamente smarriti.

HQ
The Elder Scrolls OnlineThe Elder Scrolls Online

La trama principale continua ancora a non prenderci come vorremmo, un aspetto per cui gli altri giochi Elder Scroll hanno avuto più successo nel corso degli anni. Ma il genere MMO in cui si inserisce questo titolo ci fa capire che ci vorrà un bel po' prima di vedersi concretizzare la storia, e la trama si evolverà in meglio e in modo più profondo non appena andremo un po' più avanti. Questo, tuttavia, ci spingerà a trovare anche altre attività più interessanti per un po' prima che la trama principale finalmente ci catturi.

Annuncio pubblicitario:

Purtroppo le razze nel gioco non sono altrettanto divertenti per salire di livello. Bisogna sceglierne tra nove prima di iniziare il gioco - Dark Elf, Wood Elf, High Elf, Argonian, Orc, Redguard, Breton, Khajiit e Nord. Ognuna di queste razze appartiene ad una delle tre alleanze. A seconda di quale razza si sceglie e a quale alleanza si appartiene, si inizia la propria avventura in una specifica zona di partenza.

ZeniMax ha posto le premesse per una bella passeggiata nostalgica per i nostalgici di TES. Riconosciamo un mondo con funghi giganti colorati e stravagante fauna selvatica. Sentiamo frasi ben note ai fan (anche se non abbiamo ancora sentito di frecce nelle ginocchia) ma, cosa più importante, possiamo vivere e ammirare Tamriel in tutto il suo splendore. Un sacco di fans Elder Scroll si sentiranno a casa in TESO: TU. Ma, anche se il gioco sembra di fatto essere all'altezza delle nostre aspettative nel suo essere pienamente un titolo Elder Scrolls, per quanto riguarda l'altrettanto importante elemento MMO?

Per essere popolato da altri giocatori, Tamriel è carica di un dinamismo nettamente diverso rispetto ai titoli precedenti. E' fantastico interagire con gli altri giocatori, essere in grado di aiutarli, o essere salvati da un gruppo quando si è in punto di morte. E' una sensazione che fa solo bene al mondo di Elder Scrolls, e la community del gioco ci è parsa molto positiva.

The Elder Scrolls OnlineThe Elder Scrolls OnlineThe Elder Scrolls Online
HQ

Tuttavia, TESO: TU ha anche alcuni aspetti negativi dal lato social che ci preoccupa un po'. Al momento, il primo e probabilmente più grande problema è la comunicazione. ZeniMax ha abbandonato il sistema di chat testuale, che i giocatori PC sicuramente conoscono molto bene, in favore di un sistema di chat vocale territoriale. Ciò solleva alcune questioni, compreso quello della formazione dei gruppi. Qui, infatti, i giocatori dovranno attendere a lungo per via degli accoppiamenti che avvengono per via automatica, oppure sarete costretti ad avanzare in un dungeon, con la speranza di trovare altri giocatori all'interno. Considerando quello che si vede in altri MMORPG, questo è un processo che deve essere necessariamente semplificato.

Detto questo, quando finalmente si riesce ad entrare in un gruppo, il servizio di chat vocale funziona molto bene in questo contesto. Lo stesso vale per il PvP, in quanto la possibilità di comunicare a voce con la propria squadra si rivela un'aggiunta davvero interessante. In conclusione, siamo estremamente favorevoli all'introduzione della chat vocale, anche se a scapito dei messaggi di testo.

Tuttavia, ottenere i gruppi ordinati per segrete-crawling e chat vocale eccelle. Urlare i comandi e consigli nel microfono invece di dover uscire dalla battaglia e scrivere tutto fuori è molto più coinvolgente ed efficace. Speriamo davvero che questa caratteristica permetterà di migliorare, e le conversazioni a base di selvaggina sono favoriti rispetto il rumore di fondo. Quando ha funzionato durante dungeon e PvP, si è conclusa in modo molto più coinvolgente esperienza di gioco di ruolo.

Vi è anche una zona PvP per tutti coloro che preferiscono mettere alla prova le loro abilità contro avversari umani. Si tratta di una struttura interessante, in cui bisogna cercare di conquistare le basi nemiche e gestire le risorse, ma la zona destinata ci sembra troppo grande. Per il numero di giocatori attualmente online non è giustificata.

The Elder Scrolls OnlineThe Elder Scrolls Online

Una preoccupazione importante, quando un MMORPG viene adattato da PC a console, è sicuramente relativa ai controlli. Un'esperienza che di solito è progettata per essere giocata con mouse e tastiera, può essere difficile da adattare all'uso di un controller, ma Bethesda ha fatto un buon lavoro con The Elder Scrolls Online. La barra abilità è ridotta all'osso ma sufficiente, ed è assegnata ai pulsanti. Se il grilletto di sinistra serve per proteggersi dagli attacchi e grilletto destro per attaccare, le altre abilità sono assegnati agli altri due tasti frontali. Per quanto riguarda il D-pad, questo serve per passare ad alcune funzioni, come le attrezzature.

E 'anche interessante notare che, a differenza di quanto accaduto con la versione PC al momento del lancio, The Elder Scrolls Online su console non richiede alcun abbonamento mensile. Basta solo pagare il prezzo di base e giocare senza problemi. In breve, TES: Online è una bella aggiunta alla collezione di Elder Scrolls, e un MMORPG per console davvero molto buono. E' stato interessante osservare che le modifiche apportate nel corso dell'ultimo anno sono state efficaci, e che il gioco sia ora più coinvolgente su console rispetto alla sua versione originale su PC.

HQ
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Una vera e propria esperienza Elder Scrolls; Controlli facili; Un sacco di opzioni interessanti per livellare ed esplorare.
-
Inizio un po' lento; l'area PvP è troppo grande; Niente chat testuale.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

The Elder Scrolls OnlineScore

The Elder Scrolls Online

RECENSIONE. Scritto da Oskar Nyström

Abbiamo trascorso 12 giorni a giocare a TESO, e ora possiamo finalmente dare il nostro verdetto sull'ambizioso MMORPG del franchise Elder Scrolls.



Caricamento del prossimo contenuto