Gamereactor Italia. Guarda i trailer più recenti dedicati ai videogiochi, ma anche le nostre ultime interviste dalle fiere e dalle convention più importanti del mondo. Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
The Witcher 3: Wild Hunt

The Witcher 3: Wild Hunt

E' considerato uno dei giochi più realistici e belli della "nuova generazione", ma cosa c'è dietro questa bella facciata? L'abbiamo visto per la prima volta a porte chiuse.

HQ

CD Projekt Red ha un talento per raccontare storie speciali, mentre attraversiamo mondi mozzafiato. Sono riusciti già due volte a realizzare un gioco di ruolo in cui ogni decisione risulta naturale e non abbiamo mai veramente avutola sensazione di essere costretti a fare qualcosa. Lo studio è sinonimo di qualità e il terzo gioco lo enfatizzerà maggiormente. Tutto è migliore, più bello e più grande. In numeri, il nuovo mondo sarà 35 volte più grande. E' circa come se aveste esplorato Oslo e adesso vi metteste a girovagare nell'hinterland della città. Un lotto enorme. Tuttaviale sole dimensioni da sole non contano, e lo sviluppatore polacco ha voluto concentrare nella libertà la qualità maggiore. Troviamo missioni e battaglie ovunque sulla strada a cui possiamo prendere parte se vogliamo. Abbiamo una barca e possiamo viaggiare con essa. Ma c'è anche un sistema di viaggio veloce che ci porta direttamente alle località già visitate.

Il gioco è ancora in una fase al primo stadio, e si vede. Il gioco va a scatti ogni tanto e gli oggetti appaiono improvvisamente dal nulla. Tuttavia, la grafica è impressionante e fa sembrare la prossima generazione di console già un po' antiquata. The Witcher 3 offre un sacco di lungimiranza e di belle texture, ottimi effetti di illuminazione e un sistema meteorologico eccezionale. Seppur con eventuali piccoli errori, il risultato è comunque già incredibilmente impressionante. Ammiriamo uno scenario che è stato costruito per commemorare la taiga sparsa. In realtà, appare un po' smorta e noiosa, ma risulta ancora viva e variegata. E questo vale anche per il mondo di The Witcher 3 che è semplicemente mozzafiato - la diversità in tutta la sua semplicità.

The Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild Hunt

Mentre esploriamo, potremmo finalmente incontrare una missione secondaria. Tuttavia, ulteriori ordini non rallenteranno la trama principale, ma la espanderanno. E così possiamo decidere se interferire con gli affari del villaggio. Un mostro continua a dare la caccia ai residenti, ma ci troviamo di fronte a due fazione: da una parte, un anziano porta avanti l'idea tradizionale secondo cui bisogna convivere con le creature della foresta e onorarle; dall'altra, invece, c'è un giovane ragazzo che lo vede solo come un peso e pensa che ucciderlo sia decisamente meglio. Ora stiamo cercando di capire cosa o chi sia il mostro ed esplorariamo la regione.

Annuncio pubblicitario:
The Witcher 3: Wild Hunt
The Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild Hunt

Veniamo a sapere che si tratta di Leshen, un mostro della zona, molto vecchio e di genere maschile. Si sente a casa in una certa area e non ama essere disturbato. Inoltre, scopriamo che può trarre energia dalle persone ed è quindi necessario determinare la persona con cui ha stabilito una connessione precedentemente. In caso contrario, il mostro potrebbe sempre tornare, anche se è stato sconfitto. Esattamente a questo punto c'è un dilemma. La persona a cui il mostro si è collegato al non è uno dei vecchi del villaggio, ma è un'amica del giovane ragazzo. Non ci saranno soluzioni del tipo "bianco o nero", il che rende il tutto facile per noi.

Nel nostro caso, si tratta di combattere contro i mostri e un gruppo di giovani uomini promette di prendersi cura della ragazza. Una decisione difficile, ma è quello che dobbiamo fare. Infatti il mostro sembra essere pericoloso, per qualche ragione. Quando si arriva nella foresta, veniamo di nuovo travolti. Pensate a quei giorni di tempesta, quando si oscura il cielo, appena prima che gli acquazzoni vengano giù a dirotto e tutto sembra irreale - ecco, hanno concentrato tutto qui. Piante, alberi, fruscii. Alberi che ondeggiano al vento, ma non solo questi, anche i singoli fili d'erba e i rami. La luce del sole penetra perfettamente tra le foglie e sperimentiamo un altro episodio di grande atmosfera di cui ci innamoriamo subito.

Annuncio pubblicitario:

Sono intelligenti, i ragazzi di CD Projekt. In un primo momento, spiegano che la storia è l'elemento centrale della serie e del gioco di ruolo in generale. Più tardi, mostrano un sistema di combattimento che avremmo potuto trovare direttamente in un action adventure. Mentre si combatte con Leshen, il gioco scorre in "slow-motion" in modo che possiamo evitare i suoi attacchi. Alcuni movimenti non sembrano altrettanto eleganti - soprattutto in relazione al grado di realismo che incrociamo all'interno del gioco. Ma anche qui, si faccia riferimento al fatto che si tratta di una prima versione alpha provata a Colonia. Il nuovo slancio del gioco sta facendo del suo meglio, anche se questo non fosse il principale obiettivo del team. Risulta davvero una sorpresa quando hanno detto che si sarebbero concentrati sull'azione in Witcher 3 in modo esplicito. Senza dubbio, questo è uno dei giochi di ruolo più interessanti in arrivo l'anno prossimo.

The Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild Hunt
The Witcher 3: Wild Hunt
The Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild Hunt
The Witcher 3: Wild HuntThe Witcher 3: Wild Hunt

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto