Italiano
Gamereactor
news
Smite 2

Titan Forge spiega il suo metodo per selezionare quali divinità Punizione verranno portate a Smite 2 in seguito

Il direttore del design AJ Walker: "Potresti avere i poteri di Doctor Strange per vedere i 14 milioni di combinazioni diverse di quale ordine potresti andare, e ce ne sarebbe una che potrebbe essere la migliore per tutte queste diverse variabili".

HQ

Smite 2 ha appena iniziato il suo secondo weekend alpha, il che significa che i giocatori sono in grado di immergersi ancora una volta nel sequel del MOBA per vedere come si sta delineando e migliorando costantemente in vista del suo lancio graduale a fine luglio, quando i server saranno accesi 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Questo fine settimana alpha includerà altre due divinità da controllare, poiché sia Ade che Sol faranno il loro debutto Smite 2. Con solo una raccolta delle 130 divinità di Smite attualmente disponibili nel sequel, ci siamo seduti con il direttore del design AJ Walker e il produttore esecutivo Alex Cantatore per scoprire come Titan Forge seleziona quali divinità portare in Smite 2 dopo.

"Una delle cose che rende Smite, Smite, è che ha divinità di tutti i miti del mondo", ha detto Cantatore. "Quindi, cerchiamo intenzionalmente di colpire un sacco di mitologie diverse quando mettiamo insieme anche questo primo roster per darvi la sensazione che ci siano tutti gli dei che combattono, anche se abbiamo ancora, sai, un sacco di dei ancora da inserire nel gioco".

Walker ha poi ripreso e ha aggiunto: "Voglio dire, potresti avere i poteri di Doctor Strange per vedere i 14 milioni di combinazioni diverse di quale ordine potresti andare, e ce ne sarebbe uno che potrebbe essere il migliore per tutte queste diverse variabili, ma non credo che ci sarebbe altro modo per capirlo se non per i poteri a livello del Marvel Cinematic Universe. Stiamo dedicando un bel po' di sforzi a questo e a ottenere un ordine di cui siamo abbastanza soddisfatti. Ci aspettiamo che i giocatori siano abbastanza soddisfatti. Voglio dire, l'ultima parte è sentire, giusto? Voglio dire, molte delle persone dello studio sono fan di Smite, giocatori di Smite, prima ancora che fossimo sviluppatori di giochi o prima di essere sviluppatori ad alta risoluzione. Quindi, c'è anche molta passione per la comunità individuale nella scelta di quell'ordine.

"Ma in generale, stiamo cercando di creare qualcosa che possiamo fare in modo efficiente e veloce in modo da poter coinvolgere il maggior numero possibile di divinitàSmite 2 e assicurarci che tutti raggiungano quel nuovo livello di qualità di apparire e sentirsi bene e avere un nuovo gameplay, cercando solo di assicurarci di farlo".

Parlando del soft-launch in arrivo, Cantatore ha spiegato la terminologia vaga che lo circonda come segue:

"Quindi, al momento puntiamo a 24 ore su 24, 7 giorni su 7 server a luglio. Non siamo sicuri se lo chiameremo Alpha, se lo chiameremo Beta, ma sarete in grado di giocarci tutto il giorno, e il gioco sarà abbastanza avanti da darvi abbastanza contenuti per essere in grado di giocare 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

"Quindi, stiamo molto attenti a come chiamiamo il gioco, perché se lo chiamiamo erroneamente in una cosa e non è pronto, la community ci infilzerà, e giustamente, giusto? Poiché conosciamo lo stato in cui si trova il gioco, dovremmo essere sinceri al riguardo quando parliamo con la community".

Dai un'occhiata all'intervista completa con Titan Forge qui sotto per saperne di più sulle presunte divinità future, su come Unreal Engine 5 consente al team di semplificare i suoi sforzi di sviluppo e sui piani di eSport per Smite 2.

HQ

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto