Italiano
Gamereactor
Videos
The Lord of the Rings: Return to Moria
HQ

Gamescom 2023 - The Lord of the Rings: Return to Moria Interview

Free Range Games Raccontaci di più sul loro prossimo gioco Lord of the Rings che offre un sacco di sopravvivenza e crafting nelle profondità delle miniere dei nani.

Audio transcriptions

"Riesci a sentire i tamburi? Siamo alla Gamescom 2023.
Abbiamo appena saputo che Ritorno a Moria uscirà già a ottobre.
E, sapete, ragazzi, grazie mille per essere stati con noi."

"Penso che questo sia un incontro fatto in cielo.
Credo che avere una sorta di gioco di sopravvivenza basato sulle risorse a Moria abbia molto senso.
Allora, cosa ne pensi dell'opportunità che rappresenta per voi sviluppatori e per la storia degli Anelli?
Sì. Beh, voglio dire... Beh, siamo davvero entusiasti di raccontare una storia completamente nuova."

"Quindi, nella Terra di Mezzo, portandola nella Quarta Era e raccontando la storia di quando i nani sono tornati tutti insieme.
Ci permetterà di avere i nani, che sono molto divertenti.
Una nuova storia che la gente non ha mai sperimentato e che si sposa con le meccaniche di crafting e di sopravvivenza.
È davvero emozionante. Voglio dire, tutti noi siamo stati grandi fan di Lore of the Rings."

"Quindi, i bambini di 12 anni e noi siamo semplicemente, è incredibile.
Ed è davvero, onestamente, umiliante ed è un onore, giusto?
Essere in grado di contribuire alla storia è qualcosa di incredibile, è un sogno che si avvera.
Un paragone interessante che abbiamo fatto prima durante la dimostrazione è che si tratta di crafting e sopravvivenza."

"Ma una cosa che avete menzionato è che una delle ispirazioni è stata Subnautica, che è un tipo di gioco molto diverso dall'esterno.
Ma in realtà voi avete verticalità, luoghi profondi e oscuri.
Allora, cosa ci può dire di questo confronto?
Oh, voglio dire, è un gioco fantastico. Siamo grandi fan di quel gioco."

"Quindi, il punto di partenza è stato: come possiamo permettervi di andare molto in alto e molto in basso?
Perché con i nani si tratta di andare in profondità.
Quindi volevamo capire, e questa è stata una delle nostre ispirazioni, come si può raccontare la storia attraverso la tradizione?
Come si fa ad avere un'esplorazione tranquilla insieme a, poi abbiamo aggiunto gli orchi e il combattimento e il pericolo e l'oscurità?
Giusto, e un altro paragone che potremmo fare è che questa è come una versione molto dettagliata di Minecraft in cui, sai, anche se si possono trovare molti dettagli e sembra qualcosa con cui non si può interagire, in realtà si può distruggere tutto e si può riparare tutto, giusto?
Sì, e onestamente, questo è un aspetto unico di questo gioco, a differenza di molti giochi di crafting di sopravvivenza, che di solito sono come una tela bianca su cui si costruisce."

"Ma qui, è davvero, sai, è Moria, giusto?
E così, la meraviglia è che si attraversa un tunnel e ci si apre in questo panorama e si trova un angolo fantastico di Moria.
E poi c'è la sensazione di voler riportare questo luogo al suo antico splendore.
Quindi, il solo fatto di essere in grado di farlo, è un po' come Mario Sunshine: vuoi entrare, vuoi riparare tutto, vuoi riportare tutto allo stato immacolato. Quindi è molto, molto divertente."

"E state anche aggiungendo alcuni miglioramenti alla qualità della vita in termini di genere e, sapete, per i giocatori di crafting in modo più fluido.
Per esempio, la tabella di crafting.
Si. Quindi, quando si va in una qualsiasi delle stazioni di crafting del gioco, quindi se si va a forgiare qualcosa o si vuole preparare un pasto, invece di dover andare nel magazzino e tirare fuori tutti gli ingredienti, soprattutto quando si è nel gioco Elder e si hanno forse 30 forzieri, il gioco sa in quale base ci si trova."

"Quindi, potete andare in quella fucina e vi mostrerà tutte le risorse e tutti i depositi, sia che si trovino sul nano, sia che si trovino in un deposito, sia che si trovino a terra.
Si può semplicemente gettare tutta la roba sul pavimento e poi fare crafting da lì.
In questo modo è più facile raggiungere e realizzare rapidamente ciò che si desidera."

"Raccontaci un po' di più di quello che farete nel gioco in termini di missioni.
Per esempio, ho visto che avete anche dei combattimenti.
Gli orchi che ci sono in giro possono mandarvi un'orda se siete troppo rumorosi.
Come funziona la progressione?
Devi costruire qualcosa di specifico per trovare un punto di riferimento o come funziona?
Beh, all'inizio della storia Gimli chiama tutti a raccolta per dire, Stiamo per entrare, e poi si imbattono in un mistero."

"Non riescono ad aprire la porta.
Il famoso amico parla ed entra, la porta non si apre.
E così, quando tentano di entrare con mezzi più nanici, causano l'incidente che dà inizio al gioco, in cui il vostro personaggio, il vostro gruppo di personaggi è ora intrappolato all'interno."

"Si inizia con "Usciamo", che è una classica storia di Moria.
Ma poi si scoprono i misteri che accompagnano la storia di Moria, perché Durin non è ancora tornato, perché il Balrog si trovava lì in primo luogo, perché non possiamo rientrare, perché la fortuna dei nani è così negativa?
E così, si sta ripercorrendo la storia e la tradizione, cosa che si può fare, oppure si può semplicemente dire: "Voglio solo sedermi qui e ricostruire quest'area fantastica"."

"Voglio costruire una base.
Voglio estrarre tutto e costruire tutte le ricette.
Man mano che si procede, si gestisce la luce.
Si sta imparando la storia."

"Estrai oro e ferro.
Si producono nuove leghe.
Si imparano nuovi tipi di ricette di crafting che diventano sempre più vecchie.
Si iniziano a costruire oggetti della seconda età e della prima età."

"Alla fine gli orchi si accorgono che sei lì e non ti vogliono.
E parte di questo è anche la storia del perché gli orchi sono lì?
Stavo per chiedere di questo, la storia degli anelli.
Allora, hai detto che Gimli è lì."

"Il Balrog non c'è più.
Questa è la quarta età.
Quindi, non c'è Sauron.
Gli orchi sono in qualche modo in giro.
Non so se hanno un capo."

"Quindi, solo per gli spettatori, per essere chiari nella cronologia.
Quindi, questa è la quarta era, dopo i libri, dopo i film.
Questo è un territorio inesplorato, giusto?
Era davvero l'ultimo compito di Gimli, giusto?
Era quello di recuperare Moria."

"Quindi, ha chiamato a raccolta tutte le diverse tribù di nani per farlo, come era stato predetto.
Quindi, entrando nella quarta era, abbiamo potuto offrire un mondo che le persone conoscono bene, ma non la stessa storia.
E così, sapete dei nani, sapete di Moria."

"E ora possiamo mostrarvi, come potete vedere sulla mappa, cosa è successo alla Terra di Mezzo nei 70 anni successivi alla distruzione dell'Anello.
E Gimli sa che il suo tempo sta per finire, e sta diventando impaziente e inizia a spingere."

"L'altra cosa davvero eccitante è che John Rhys-Davies è tornato a interpretare Gimli in Ritorno a Moria.
Quindi, senti la sua voce e pensi subito: "Ah, ora ci sono anch'io".
È proprio da lui essere impaziente.
Quindi, sì, due cose che non ho menzionato sono che questo è un mondo procedurale, a parte i punti di riferimento che si possono visitare, e che è possibile giocare in co-op fino a quattro giocatori su console su PS5, e fino a otto giocatori su PC."

"Allora, cosa ci può dire di questi due aspetti?
Le parti della miniera generate proceduralmente e il gioco cooperativo.
Sì, quindi mi occuperò della parte procedurale.
Allora, mi butto."

"Il bello del mondo procedurale è che non si sa cosa ci sarà dietro l'angolo, e la rigiocabilità è infinita.
Quindi, diciamo che l'avete già affrontato una volta, ora puoi portare con te i tuoi amici e sarà un'esperienza diversa, e non saprai esattamente cosa fare."

"Quindi, le possibilità di fare ciò che si può fare sono davvero infinite.
Inoltre, ci dà un'ottima tabella di marcia per capire se il gioco sarà fantastico al momento del lancio, ma siamo impegnati a continuare a costruirlo.
E così, il fatto che sia una procedura, ci apre ogni tipo di possibilità di dove possiamo portare il gioco e mantenerlo un gioco a cui la gente vuole tornare più e più volte."

"Il multiplayer è stato uno dei motivi per cui abbiamo voluto i nani.
Perché nei giochi multigiocatore, a volte si diventa sciocchi con i propri amici.
E, sapete, immaginate i nani che sono seri e creano qualcosa, e poi qualcuno in fondo che salta su un tavolo e balla."

"O di bere.
Esatto, proprio così. E questo succede sempre nei giochi multiplayer.
Ma in questo caso, sembra naturale che lo facciano i nani.
Quando si gioca con otto giocatori, le risorse sono un po' più difficili da trovare, e il combattimento può essere un po' più difficile."

"Ma non dovrete preoccuparvi più di tanto della luce, ma di preoccuparsi molto di più del rumore, perché sarete un gruppo di nani rumorosi.
Quando si gioca da soli, la situazione diventa un po' più tranquilla, un po' più di esplorazione e un po' di pericolo dietro l'angolo, perché non c'è nessuno a guardarti le spalle."

"Non vedo l'ora di tornare a Moria e diventare un nano il 24 ottobre.
Su Epic Store e su PlayStation 5.
È possibile preordinarlo ora sull'Epic Store, giusto?
E la wishlist su PS5."

"Questo è ora in tempo reale.
Quindi, grazie mille per il vostro tempo, ragazzi.
Buona fortuna con il progetto, che sembra fantastico.
Grazie."

Gamescom

Leggi

Video

Leggi

Trailer di film

Leggi

Trailer

Leggi

Eventi

Leggi