Italiano
Gamereactor
esports
Apex Legends

Virtus.pro ritorna alla modalità competitiva Apex Legends

Dopo quattro anni di assenza, il team è tornato al battle royale.

HQ

Mentre alcuni fan competitivi di lunga dataApex Legends avranno senza dubbio familiarità con Virtus.pro e la loro presenza nella scena, i nuovi fan probabilmente non saranno sulla stessa barca. Questo perché il team non fa parte degli eSport Apex dal 2020, ma questo è destinato a cambiare presto con la conferma di un nuovo roster.

Virtus.pro ha ingaggiato tre giocatori e un allenatore, precedentemente provenienti da Team Burger, per segnare il suo ritorno nel mondo degli eSport Apex. La squadra sarà composta da Dylan "Prycyy" Price, Isaac "Wey" Gorial, Rick "Sharky" Wirth e l'allenatore Bilal "urban" Fulat.

Parlando del ritorno agli eSport,Apex il CEO di VP Nikolai Petrosssian ha dichiarato: "Avevamo un roster diApex Legends nel 2019/20, ma a causa di vari fattori, il club non è stato in grado di realizzare pienamente quel progetto. Ora stiamo tornando a una disciplina degli eSport molto più attentamente strutturata con prospettive chiare. Attualmente, le organizzazioni possono lavorare più liberamente sui loro progetti a lungo termine, perché EA fornisce ai club determinate garanzie e motivazioni per sviluppare i loro roster. Al momento, Apex Legends è in cima alla nostra lista di priorità, e siamo pronti a investire molte risorse in questa disciplina e costruire piani di sviluppo di vasta portata sia per il nostro roster che per l'intera scena".

Vedremo la squadra in azione durante il Apex Legends Global Series: 2024 Split 1 Playoffs, che si terrà all'inizio di maggio.

Apex Legends

Testi correlati

0
Apex LegendsScore

Apex Legends

RECENSIONE. Scritto da Mike Holmes

Respawn Entertainment torna con uno shooter battle royale che alza l'asticella da moltissimi punti di vista.



Caricamento del prossimo contenuto