Italiano
Gamereactor
news
World of Warcraft

World of Warcraft Il franchise director nega l'uso dell'IA nel gioco

Ma l'apprendimento automatico viene utilizzato altrove per migliorare l'efficienza.

HQ

L'intelligenza artificiale rimane una delle parole d'ordine più spaventose nei giochi in questo momento. Quando ci pensiamo, spesso evochiamo immagini di pezzi d'arte senz'anima, PNG senza cuore e dialoghi che hanno tutto il peso di una scoreggia bagnata.

Tuttavia, l'intelligenza artificiale si sta insinuando nella creazione di giochi, ma ciò non significa che le persone perderanno necessariamente posti di lavoro in questo momento. World of Warcraft Il direttore del franchise John Hight ha recentemente parlato con IGN, dove ha negato l'uso dell'IA nel gioco.

"Penso che gli artisti del team abbiano paura che l'intelligenza artificiale venga impiegata per toglierli da un lavoro, e certamente non vogliono che il loro lavoro venga utilizzato senza il loro permesso o senza credito", ha detto. A quanto pare Blizzard sta ancora "risolvendo la questione. Le questioni relative ai diritti, fino a che punto utilizziamo questa tecnologia... [Ma] non stiamo usando l'IA generativa all'interno di WoW".

L'apprendimento automatico è ancora in programma, ma solo per essere utilizzato per automatizzare alcuni processi noiosi, piuttosto che cercare di sostituire i lavoratori.

World of Warcraft

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto