Italiano
Gamereactor
preview
World of Warcraft: The War Within

World of Warcraft: The War Within Anteprima - Un inizio promettente per The Worldsoul Saga

Abbiamo giocato un bel po' all'espansione in arrivo e abbiamo voluto vedere molto di più.

HQ

Alla BlizzCon dell'anno scorso è stato annunciato che World of Warcraft avrà tre nuove espansioni, in quello che Blizzard chiama 'The Worldsoul Saga '. A questo punto, il lavoro sulla prima espansione chiamata 'The War Within ' è progredito abbastanza da permettermi di partecipare a un'anteprima pratica a Londra all'inizio di questa settimana. Oltre a parlare con alcuni degli sviluppatori senior su World of Warcraft, sono stato in grado di provare un approfondimento, che sono nuovi incontri di tipo dungeon inclusi in The War Within per la prima volta.

HQ

All'evento, mi è stato presentato per la prima volta un video che descriveva in dettaglio tutte le funzionalità in arrivo per The War Within. Molto di questo è già stato rivelato alla BlizzCon. In breve, The War Within sarà il primo di una trilogia che completerà la trama di World of Warcraft. Preparerà il terreno per un conflitto che minaccia l'intero mondo di Azeroth, con il ritorno del personaggio Xal'atath come cattivo principale della trama. Al centro di The War Within ci sono diversi strati di mondi sotterranei sotto Azeroth, patria dei Nani Terrestri e della razza aracnide chiamata Nerubiani.

Quando mi sono seduto per giocare all'anteprima, ho subito visto una delle nuove aggiunte in arrivo con The War Within: Bande da guerra. Il sistema Warband ti consente di condividere i progressi tra i diversi personaggi che hai creato. Si tratta fondamentalmente di un gruppo di personaggi riuniti intorno a un fuoco, come una vera e propria banda da guerra, che ti permette di sceglierne uno diverso ogni volta che vuoi. Blizzard lo staff dell'evento ha spiegato che si lega all'obiettivo di rendere il gioco più giocabile per le persone con meno tempo. Un'aggiunta che penso tutti apprezzeranno.

Annuncio pubblicitario:

Ho deciso di creare uno Sciamano, perché mi piace giocare questa classe in Hearthstone, dove può evocare totem proprio come in WoW. Sono stato poi lasciato sul Isle of Dorn, l'area di partenza per The War Within. Il Isle of Dorn è un'isola verde boscosa con alcune città sparse intorno, con una bella architettura simile a quella dei Nani. L'isola non era ancora finita, quindi gran parte di essa era ancora vuota. Tuttavia, in base ai video mostrati all'inizio dell'evento, il Isle of Dorn sarà probabilmente la parte meno interessante della nuova espansione. Invece, gli ambienti più belli che ho visto sono stati quelli sotterranei, che purtroppo non sono ancora riuscito a vedere.

World of Warcraft: The War Within

In ogni caso, all'inizio era in corso un attacco da parte dei Nerubiani. Ho passato un bel po' di tempo a combattere i Nerubiani sulla spiaggia. Saranno molto presenti in The War Within. Sono grandi creature simili a ragni con attacchi taglienti da vicino e attacchi a distanza con ragnatele e veleno, a seconda del tipo di Nerubiano che stai affrontando. Brillantemente, c'è anche una modalità aracnofobia per le persone che hanno paura dei ragni, che li trasforma in granchi molto meno spaventosi. In realtà è una delle aggiunte preferite di Maria Hamilton, Associate Design Director di WoW, che mi ha detto durante la nostra intervista: "Quando diventano granchi, è così divertente", cosa che posso solo concordare sulla base di ciò che ho visto, anche se ho dimenticato di provarlo nella mia sessione di anteprima.

Il tempo è passato in fretta durante l'anteprima, mentre mi divertivo a completare alcune delle missioni, che andavano dalla sconfitta di 10 Nerubiani, alla liberazione di Terranei intrappolati e alla cavalcata di un potente Gryphon e sparare a una forza di Nerubiani attaccanti. Le missioni si collegano alla trama principale e presentavano molti filmati di gioco che non erano ancora pronti per l'anteprima. A quanto pare c'è anche una rielaborazione dei talenti degli eroi, ma non mi è sembrata di grande impatto ai miei occhi.

Annuncio pubblicitario:

Alla fine, ho raggiunto l'approfondimento che potevamo giocare durante l'anteprima. Gli approfondimenti sono un nuovo modo di giocare da soli o con un massimo di cinque amici e di vivere comunque la maggior parte della trama. Secondo Holly Longdale, produttrice esecutiva di WoW, gli approfondimenti "ti permettono di sperimentare tutto" quando si tratta di trame, anche se non giochi ai dungeon. Ti permettono di continuare la trama giocando da solo o con meno persone. In realtà è l'aggiunta preferita di Longdale in The War Within, ha spiegato: "È un'esperienza che posso giocare con il mio figliastro e mio marito. E perché è uno spuntino, il che è importante. E mi piace andare in giro da solo o con la famiglia, senza essere sgridato per aver succhiato come stregone". Infine, le piace molto "l'idea di usarli anche per le storie, che sono facilmente consumabili".

Questo uso della narrazione è stato ripreso da Hamilton. I Deepves sono un modo per far sì che i giocatori che preferiscono il gioco in solitaria sperimentino di più la storia. "Possiamo inviarti in un'esplorazione che fa parte della nostra storia. Ti mandiamo a sperimentarlo e a fare alcuni obiettivi all'interno del delve. Quindi, per noi, questa è la nostra nuova cosa più importante per la narrazione in particolare. Costruiamo questi spazi meravigliosi ed è un peccato se i giocatori che non vogliono fare dungeon non possono vederli".

World of Warcraft: The War WithinWorld of Warcraft: The War Within
World of Warcraft: The War WithinWorld of Warcraft: The War Within

L'approfondimento che ho giocato aveva anche un racconto breve. Alcuni minatori terrestri erano stati intrappolati dai Nerubiani, e il mio compito era quello di liberarli. Inizialmente, ho combattuto contro molti piccoli ragni, mentre liberavo i terrestri in modo che potessero saltare su un grande carro da minatore. Anche quando si suona un assolo di approfondimento, non si è soli. "In uno scavo avrai un amico, solo che non è sempre uno vero", Osservò Longdale. Nel mio caso, si trattava di Brann Barbabronzea, che potevo impostare per supportarmi come guaritore o per fare la maggior parte dei danni con il suo archibugio, permettendomi di assumere un ruolo di supporto.

Tutto è andato bene fino al punto in cui il mio Sciamano si è imbattuto nel boss degli scavi, un grosso Nerubiano chiamato Web General Ab'enar. Oltre ai potenti attacchi, il boss mi spingeva addosso dei carrelli da miniera a intervalli regolari, dando al combattimento una sorta di ritmo di attacco e ricerca di riparo. Sfortunatamente, ho passato molto del mio tempo di anteprima cercando di sconfiggere questo boss senza successo. Anche alcune delle persone più esperte intorno a me non sono riuscite a risolvere l'incontro usando un Shaman.

A quanto pare, si supponeva che ci fossero animali domestici che sarebbero serviti come carri armati per le classi di supporto, e questi mancavano. Quando l'ho chiesto a Longdale in seguito, mi ha risposto ridendo che nella build attuale "c'è un problema con gli animali domestici, come sempre".

Nelle fasi finali della mia sessione di anteprima, ho combattuto contro alcuni funghi ambulanti dall'aspetto buffo e ho combattuto contro un altro esercito di Nerubiani, dove ho lanciato barili esplosivi nelle loro tane. Di tanto in tanto mi sono anche preso il tempo di volare sul mio Gryphon, che ora ha una capacità di volo dinamico che ti consente di fare una serie di manovre aeree. È un ottimo modo per spostarsi sulla mappa. A un certo punto mi sono tuffato in un grosso buco nel terreno, che sembrava una miniera di terra.

World of Warcraft: The War WithinWorld of Warcraft: The War Within
World of Warcraft: The War Within

Nel complesso, le nuove ambientazioni sembrano nuove interessanti aggiunte a WoW. Mentre le parti naturali dell'incompiuto Isle of Dorn sembravano buone, erano le città in stile nanico e lo scavo sotterraneo che sembravano i più promettenti. E soprattutto, mi dispiace di non aver potuto visitare le parti sotterranee della nuova espansione, come la città nerubiana di Azj-kahet. Il video di anteprima dell'area sotterranea era incentrato su un grande cristallo, chiamato Hallowfall, e su un'enorme cupola sotterranea che presenta persino macchine volanti per spostarsi.

Concludendo, la mia anteprima di The War Within mi ha lasciato con l'appetito di saperne di più su ciò che sta arrivando. L'universo di Warcraft è semplicemente molto facile da entusiasmare, anche se non si sa molto della storia che c'è dietro. Mi sono divertito a giocare a Delve, che penso sarà un'aggiunta divertente ma anche molto pratica per i giocatori che sono alla ricerca di contenuti più piccoli. Tuttavia, la Isle of Dorn sembrava la meno spettacolare delle nuove aree in arrivo, anche se la maggior parte della mappa non era ancora finita per l'anteprima. Anche se non posso commentare molto su alcune delle rielaborazioni più tecniche del gameplay, ho l'impressione che i giocatori avranno un sacco di nuove aree interessanti da esplorare da soli o con gli amici quando The War Within uscirà entro la fine dell'anno.

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto